Il boss di Xbox, Phil Spencer, è tornato a parlare della questione cross play tra Xbox One e PlayStation 4, dichiarando di avere forti dubbi che questo possa mai accadere.

Sony, tempo fa, ha già difeso la propria posizione e, ad oggi, le cose non sembrano cambiate: la compagnia non ha intenzione di dare il suo consenso al cross play con altre piattaforme.

Al contrario, Microsoft si è dimostrata disposta a supportare l'interessante feature che porterebbe grandi benefici al mondo del gaming e ha più volte parlato con i vertici di Sony per convincere la compagnia.

Ecco le dichiarazioni di Phil Spencer riportate da Gamespot:

"Parliamo con Sony tutte le volte. Con Minecraft su console PlayStation, abbiamo uno dei nostri giochi più grandi sulle loro piattaforme in termini di vendite e gameplay. Lo stesso vale per Nintendo. I rapporti con questa azienda sul fronte del cross play sono sempre stati forti, sono stati dei grandi sostenitori e continueremo a collaborare con loro. Ma credo che la visione di Sony sia differente. E dovrebbero dire quale sia. Non penso che tutti si approccino allo stesso modo all'ecosistema. Quindi non dirò mai che si tratta di una causa persa, ma credo che alcune ragioni fondamentali e certi scenari, non cambieranno. Quindi non so cosa potrebbe fargli cambiare idea."

microsoft_news_2016_08_05

Che ne pensate? Non c'è proprio speranza per il cross play con PS4?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (7)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti