Non è un mistero che la funzione di retrocompatibilità sia una delle caratteristiche di Xbox One più importanti per Microsoft, il boss in persona, Phil Spencer, ha già parlato nei giorni scorsi della questione, affermando come la feature sia fondamentale per permettere alle future generazioni di videogiocatori di provare con mano capolavori che con il passare del tempo, e di generazioni hardware, rischierebbero di andare perduti.

Ma la retrocompatibilità non riguarda solo grandi titoli già usciti su Xbox 360, ma anche i grandi classici pubblicati sulla prima console Xbox di Microsoft: pochi giorni fa, infatti, sono spuntati i primi giochi sullo store (Crimson Skies, The King of Fighters: Neo Wave, Dead to Rights, Red Faction II, Fuzion Frenzy), ora, come segnalato da Gematsu, la lista si allunga a 13 titoli che saranno disponibili da domani, 24 ottobre, tutti migliorati tecnicamente a partire dal frame rate, con risoluzione a 1080p e caricamenti ridotti.

Ecco qui i titoli classici della prima Xbox in arrivo domani su Xbox One:

  • Black (Electronic Arts)
  • BloodRayne 2 (Majesco Entertainment)
  • Crimson Skies: High Road to Revenge (Microsoft)
  • Dead to Rights (Bandai Namco)
  • Fuzion Frenzy (Microsoft)
  • Grabbed by the Ghoulies (Microsoft)
  • Ninja Gaiden Black (Koei Tecmo)
  • Prince of Persia: The Sands of Time (Ubisoft)
  • Psychonauts (Double Fine Productions)
  • Red Faction II (THQ Nordic)
  • Sid Meier's Pirates! (2K Games)
  • Star Wars: Knights of the Old Republic (Electronic Arts)
  • The King of Fighters Neowave (SNK)

Che ne pensate di questi giochi?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo