Xbox One X continua quotidianamente a far parlare di sé, e questa volta è Crytek che ai microfoni di Gaming Bolt ha discusso della nuova macchina Microsoft e delle differenze che ancora intercorrono tra la console più potente al mondo e il mercato PC.

Secondo Collin Bishop, product manager della software house tedesca, Microsoft ha voluto confezionare il prodotto perfetto per godere della risoluzione 4K, anche se questa sarà probabilmente raggiunta in futuro grazie all'uso di qualche compromesso.

1

"Le scorciatoie sono una filosofia di vita ma se guardiamo alla strategia dietro questa Xbox, possiamo notare come la console sia stata costruita per garantire il gaming in 4K", ha dichiarato Bishop, per poi proseguire, "la maggior parte dei giochi tenderà a spremere ogni risorsa dall'hardware, quindi mi aspetto qualche compromesso in questo senso. Fortunatamente gli ingegneri hanno permesso agli sviluppatori di accedere allo scaling e alla risoluzione dinamica per assicurare alla console un futuro ancora più vasto".

Come si relaziona questo fattore con il mondo del PC gaming? Per Bishop la possibilità di aggiornare il proprio computer è la chiave. Se dal punto di vista della GPU Xbox One X è paragonabile a un PC standard, per quanto riguarda la CPU i computer superano chiaramente la console Microsoft.

"Possiamo confrontare la CPU Jaguar AMD con Ryzen. Ad un primo sguardo le prestazioni sono circa un terzo, o anche la metà".

Che ne pensate? Siete d'accordo con Collin Bishop?

Commenti (15)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Xbox One X - recensione

La console più potente del mondo è arrivata a casa nostra.

Phil Spencer: nei prossimi 10 anni si raggiungerà una grafica fotorealistica

Il boss di Xbox risponde ai fan su Twitter su vari argomenti: Xbox One X, il supporto a più generazioni hardware e altro.

le ultime

Pubblicità