Il recente annuncio di Radical Heights, il nuovo sparatutto di Boss Key Production, potrebbe non essere andato molto a genio allo sviluppatore del celebre Fortnite, Epic Games, a giudicare dai tweet di Cliff Bleszinski. Il director del deludente LawBreakers, ma anche pap dell'amato Gears of War, ha pubblicamente accusato ieri la sua ex azienda di "rubare" il suo staff, come segnala PlayStation LifeStyle.

Bleszinski ha poi detto in un successivo tweet che c' abbastanza spazio nel genere (battle royale) per pi di un gioco, questo implica che Epic vede Radical Heights, che in una fase iniziale di sviluppo, come potenziale concorrente di Fortnite.

Lo scorso dicembre, il cofondatore di Boss Key, Arjan Brussee, ha lasciato lo sviluppatore per rientrare in Epic Games per lavorare a un progetto segreto. Bleszinski ha confermato che la separazione avvenuta in buoni termini.

Radical Heights attualmente in "x-treme early access" gratuitamente su Steam. Boss Key ha detto che alla fine guarder anche in direzione di una versione console.

Epic Games, per ora, non ha risposto ai tweet di Bleszinski.

Che ne pensate di questa vicenda?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Pubblicità