L'idea che la prossima generazione di console possa essere l'ultima si sta facendo strada all'interno dell'industria e le personalità di spessore che la pensano proprio in questo modo non mancano di certo. Il CEO di Ubisoft, Yves Guillemot, aveva espresso chiaramente la propria opinione e anche Microsoft si sta muovendo verso un obiettivo molto chiaro su cui ha già iniziato a lavorare attraverso la feature Play Anywhere: permettere a tutti gli utenti di giocare al di là dei dispositivi in loro possesso.

In una intervista a The Guardian, Phil Spencer e Matt Booty di Microsoft hanno ribadito questo focus sottolineando come lo streaming e la tecnologia cloud siano decisamente più attuabili di quanto si pensi in ambito videoludico. Ecco le parole di Spencer:

"Il nostro focus è portare giochi di qualità console che vedi su TV o PC su ogni dispositivo. Voglio vedere i creatori con cui ho relazioni dirette raggiungere tutti i due miliardi di persone che videogiocano senza che sia necessario trasformare il loro studio in qualcosa che realizza giochi match-3 piuttosto che single-player story driven. Perché questo è l'unico modo per raggiungere una piattaforma più grande. Questo è il nostro obiettivo: portare giochi di alta qualità su ogni dispositivo possibile sul pianeta.

1

"La mentalità diffusa è che qualcuno debba fallire per permettere ad altri di avere successo...tutti noi vogliamo pensare a come far crescere il business del gaming al fine di non creare decisioni arbitrarie su quale console comprare o su quale network unirsi. Più lavoriamo insieme come industria più accadranno cose migliori. Tu hai un dispositivo Android e io ho un iPhone ma posso comunque chiamarti. Questa sarebbe la mia speranza: che possiamo ancora competere ma che lo si faccia sul lato creativo e sulla qualità".

Cosa pensate delle parole di Spencer?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle