"Per fortuna" GTA 6 non uscirà mentre Trump è presidente

Il presidente di Rockstar si concede a qualche curiosa dichiarazione.

Il capo di Rockstar, Dan Houser, ha dichiarato di essere "grato" che GTA 6 non esca durante la presidenza di Donald Trump a capo degli Stati Uniti, riporta VG247.

Secondo Houser infatti le fazioni politiche in rivalità tra di loro hanno offuscato la verità e la satira, per cui qualsivoglia commento sulla politica del momento, all'interno di un videogioco, sarebbe immediatamente fuori contesto.

"Non sappiamo ancora nemmeno cosa ci faremmo, dato che potrebbe dare fastidio in qualsiasi caso", dice Houser mentre parla della satira tipicamente presente in GTA. "Sia i liberali che i conservatori sono molto arrabbiati. La cosa desta preoccupazione ma il fatto strano è che entrambe le parti sembrano andare verso l'assurdo. Per questo è così difficile fare satira. Sarebbe già vecchia nel giro di due minuti, tutto cambia troppo velocemente".

gta_5_trevor_burn

Ora come ora lo studio ha pane per i suoi denti con il lancio di Red Dead Redemption 2 ormai imminente, e anche quello di Red Dead Online, per cui per GTA 6 ci sarà ancora parecchio da aspettare.

E voi cosa vi aspettate dal prossimo capitolo della storica saga Rockstar?

Vai ai commenti (10)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Lupin III - The First - recensione

Il film d'animazione sul ladro gentiluomo alle prese con una grande mistero da risolvere.

Disney+ in Italia: data di lancio, prezzo, download e schermi condivisi

Il più agguerrito rivale di Netlix sta per arrivare.

1917 - recensione

Stringi i denti e vai.

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza