Patrick Soderlund, ex chief design officer di Electronic Arts e ex capo dello studio di Battlefield DICE, ha fondato ed è il capo esecutivo di un nuovo studio che ha il sostegno di Nexon.

Come riporta Polygon, Embark Studios è il nome della nuova azienda di Soderlund e ha sede a Stoccolma. Nexon ha annunciato la partnership in un comunicato stampa. Anche Soderlund è entrato nel consiglio di amministrazione di Nexon.

La dichiarazione non menzionava alcun progetto o tipo specifico di giochi su cui Embark lavorerà, ma ha affermato che la società "è stata fondata per sviluppare nuovi tipi di intrattenimento interattivo e mondi virtuali online simulati" e "costruirà la propria piattaforma tecnologica per ottimizzare i nuovi giochi e le esperienze che offrirà".

Patrick_Soderlund_Game_Maker_Electronic_Arts_wjab8oqBvlll

"Credo che i giochi siano sul punto di cambiare radicalmente, grazie alle nuove tecnologie", ha detto Soderlund in una nota. "I giocatori connessi, il riconoscimento vocale, il cloud computing, l'intelligenza artificiale avanzata e altro ancora apriranno nuove possibilità di gioco, consentendo agli sviluppatori di realizzare una gamma più ampia di esperienze e ai giocatori di creare e contribuire. Embark è un gruppo di veterani creativi desiderosi di andare oltre le attuali esperienze di gioco nel futuro."

Soderlund è entrato in Electronic Arts quando EA ha acquisito DICE, lo studio in cui era stato amministratore delegato, nel 2006. Nel suo mandato di 12 anni ha supervisionato diversi progressi tecnologici per il publisher, inclusa l'implementazione del motore Frostbite ora utilizzato in Battlefield, FIFA e nel franchise NFL Madden. EA ha annunciato la sua partenza ad agosto.

Che vi aspettate dal nuovo studio di Patrick Soderlund?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Sony non sarà presente all'E3 2019

La compagnia non rimarrà però con le mani in mano.

N64 Classic Mini non rientra al momento nei piani di Nintendo

Lo conferma il presidente di Nintendo of America.

Secondo il CEO di GAME, l'early access incentiva la vendita delle edizioni speciali

La possibilità di giocare i titoli in anticipo attira molti utenti.

le ultime

Sony non sarà presente all'E3 2019

La compagnia non rimarrà però con le mani in mano.

N64 Classic Mini non rientra al momento nei piani di Nintendo

Lo conferma il presidente di Nintendo of America.

Secondo il CEO di GAME, l'early access incentiva la vendita delle edizioni speciali

La possibilità di giocare i titoli in anticipo attira molti utenti.

Pubblicità