Sviluppare videogiochi in maniera del tutto indipendente, più che una necessità, è spesso una scelta consapevole e mossa dalla propria passione. Lo sa bene Ojiro Fumoto, assunto da Nintendo come riconoscimento per il suo lavoro svolto con Downwell, che si appresta però a lasciare la compagnia.

Come riporta MyNintendoNews, Fumoto lascia Nintendo dopo pochi mesi per seguire la propria passione, che è quella dello sviluppo indie. "Ho lavorato per Nintendo per la maggior parte del 2018 ma ora lascio alla fine dell'anno per tornare a essere uno sviluppatore indipendente", recita la nota diffusa da Fumoto. "Lavorare con loro è stata un'esperienza incredibile ma di recente ho scoperto la mia passione nel realizzare ciò che semplicemente voglio fare. Quindi sì, lavorerò a questo nel 2019."

downwell

Non vediamo l'ora di scoprire il nuovo progetto nato dalla mente di Ojiro Fumoto. Che ne pensate della sua decisione? Pensate sia giusto lasciare Nintendo per seguire la passione dello sviluppo indipendente?

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Altri articoli da Gianluca Musso