È ufficialmente giunto il momento di mettere mano ai nostri portafogli e di affrontare con coraggio un mese che da molti giocatori e addetti ai lavori è già stato bollato come il nuovo autunno videoludico. Già perché questo febbraio 2019 ha l'aspetto di un ottobre o di un novembre, di un mese pieno zeppo di uscite AAA che non è di certo una prassi per il periodo iniziale dell'anno.

Mentre non effettuare neanche un singolo acquisto sarà sicuramente difficile per quasi ogni giocatore, bisognerà inevitabilmente fare delle scelte. In ambito action/shooter, per esempio, ce n'è per tutti i gusti. Siete fan dei giochi Ubisoft e amate Far Cry? Ecco Far Cry: New Dawn. Volete tuffarvi nell'universo di Metro con un nuovo capitolo che per molti versi sembra avvicinarsi in parte a un mostro sacro come S.T.A.L.K.E.R.? Metro Exodus sarà pane per i vostri denti. Distruzione e azione adrenalinica sono ciò che cercate in un videogioco? Occhio a Crackdown 3, mentre se invece avete ancora fiducia in BioWare e l'idea di volare nei cieli di un pianeta alieno all'interno di una potente armatura, magari con i vostri amici, vi entusiasma ecco Anthem.

Ma le uscite da tenere d'occhio non si fermano di certo a questo genere e per scoprire i titoli principali del mese tuffiamoci insieme nella nostra panoramica incentrata sulle uscite di febbraio.

1 febbraio

Il primo del mese si apre con la versione PC di Ace Combat 7: Skies Unknown, titolo che arriva a ben undici anni dal sesto capitolo e che segna il grande ritorno del franchise. Nel corso dei mesi il gioco ha attirato l'attenzione di tantissimi fan e sembra avere le carte in regola per stupire e convincere anche i giocatori più esigenti. Non ne siete convinti? Vi rimandiamo alla nostra recensione di Ace Combat 7: Skies Unknown in versione PS4.

Dragons: L'alba dei nuovi cavalieri introduce una nuova storia nel popolare universo di DreamWorks Dragons. I giocatori si uniranno al nuovo eroico duo, Scribbler e Patch, in una battaglia per salvare i draghi e sconfiggere una nuova cattiva, Eir, che controlla i draghi per portare a termine i suoi malvagi piani. In questo gioco d'azione e avventura avremo a che fare con spietati nemici ma anche con la possibilità di esplorare nuove e celebri ambientazioni, e interagire con tutti i personaggi più amati del franchise.

Pubblicato dagli italiani di 34BigThings (Redout), Helheim sembra presentarsi come il più classico dei diablo-like che cerca di ritagliarsi una fetta di pubblico tra i tantissimi fan del genere. Combinando il gameplay classico di questa tipologia di titoli con qualche elemento da bullet hell, il gioco ci farà prendere il controllo della dea Hella alle prese con la riconquista del suo regno invaso da un'intera armata.

Con elementi e atmosfere che ricordano almeno in parte un'opera di culto come Twin Peaks, Rainswept ci spinge a indagare su un presunto caso di omicidio/suicidio di una coppia trovata morta nella cucina di una abitazione della piccola cittadina di Pineview. Starà a noi guidare il detective Stone verso la verità in un titolo che tocca temi come l'amore e la continua gestione di traumi irrisolti e più o meno sepolti nei meandri della nostra mente.

Dopo lo sviluppo di Starbound e la pubblicazione di progetti in grado di lasciare il segno come Risk of Rain e soprattutto Stardew Valley, Chucklefish continua ad accrescere la propria influenza nel panorama indie proponendo in questo caso un titolo in cui ricopre il doppio ruolo di sviluppatore e publisher. Wargroove è uno strategico a turni che si ispira e strizza l'occhio all'apprezzatissimo Advance Wars e che propone una dosa notevolissima di campagne personalizzabili e tutte da scoprire. Un gioco che sta già ottenendo un'accoglienza più che positiva dalla critica e da chiunque lo abbia provato con mano.

5 febbraio

  • Away: Journey to the Unexpected (PS4)
  • Etrian Odyssey Nexus (3DS)
  • Riot: Civil Unrest (PC, PS4, Switch, Xbox One)

Away: Journey to the Unexpected attira soprattutto per il particolare stile da anime e per la presenza di personaggi assolutamente fuori di testa che potremo incontrare nel corso di un'avventura colorata che unisce azione in prima persona ed elementi roguelike. Un bambino che parte all'avventura in un universo tutto da scoprire. L'uscita è scaglionata su diversi giorni del mese di febbraio e in questo caso tocca alla versione PS4.

"L'esperienza definitiva di Etrian Odyssey". Questo è il non semplice obiettivo che si autoimpone Etrian Odyssey Nexus, nuovo progetto nato dall'unione tra Yuji Himukai (Character Designer), Shin Nagasawa (Monster Designer) e Yuzo Koshiro (Compositore). Per riuscire nel proprio intento gli sviluppatori punteranno su più classi, personaggi, sistemi di gioco e labirinti di qualsiasi altro gioco della serie, sulla possibilità di creare e personalizzare personaggi grazie a 19 classi giocabili con cui affrontare le pericolose creature dei labirinti di Lemuria e molto altro ancora.

E arriva ancora una volta il momento di parlare di un progetto italiano che è già disponibile su Steam in Early Access ma che ora si prepara all'uscita su PC, PS4 e Xbox One proprio a partire dal 5 febbraio. Riot: Civil Unrest è un peculiare RTS che ci permette di vestire i panni delle forze dell'ordine o dei rivoltosi e che colloca il giocatore al centro di alcuni degli scontri più difficili a livello di disordine pubblico al mondo. Le campagne comprendono: Indignados (Spagna), Primavera Araba (Egitto), Keratea (Grecia) e No TAV (Italia). 17 scenari a livello unico che comprendono Roma, Oakland, Parigi, Londra e Ucraina. Dietro al progetto, tra gli altri, c'è soprattutto Leonard Menchiari, sviluppatori italiano di cui abbiamo parlato recentemente con la recensione di The Eternal Castle [Remastered].

6 febbraio

  • Astroneer (PC, Xbox One)
  • Salt and Sanctuary (Xbox One)

Sin dal suo annuncio, Astroneer ha fatto parlare di sé per alcuni accostamenti (in realtà almeno in parte semplicistici) a No Man's Sky. Questo interessante progetto che ha ottenuto un buon riscontro di pubblico e critica nel periodo in Accesso Anticipato ci permette di esplorare dei mondi alieni cercando di sopravvivere ma anche plasmando il pianeta che ci troviamo di fronte. Divertente in solitaria ma soprattutto in compagnia, il titolo System Era Softworks potrebbe essere la scelta ideale per tutti gli aspiranti esploratori pronti a stabilirsi in una galassia lontana lontana.

Il termine soulslike e il genere che descrive sono ormai sdoganati nel mondo dei videogiochi e ovviamente anche nel segmento indie. Uno degli esempi più lodevoli del panorama indipendente è sicuramente quello rappresentato dall'ottimo Salt and Sanctuary. Dopo aver fatto intravedere delle capacità davvero niente male già con i due The Dishwasher, i ragazzi di Ska Studios hanno dato vita alla cosa più vicino a un Dark Souls 2D che si possa desiderare. Trovate tutti i dettagli nella nostra recensione di Salt and Sanctuary in versione PS4.

7 febbraio

  • Away: Journey to the Unexpected (Switch)

Away: Journey to the Unexpected attira soprattutto per il particolare stile da anime e per la presenza di personaggi assolutamente fuori di testa che potremo incontrare nel corso di un'avventura colorata che unisce azione in prima persona ed elementi roguelike. Un bambino che parte all'avventura in un universo tutto da scoprire. L'uscita è scaglionata su diversi giorni del mese di febbraio e in questo caso tocca alla versione Switch.

8 febbraio

  • Away: Journey to the Unexpected (Xbox One)
  • City of Brass (Switch)
  • God Eater 3 (PC, PS4)

Away: Journey to the Unexpected attira soprattutto per il particolare stile da anime e per la presenza di personaggi assolutamente fuori di testa che potremo incontrare nel corso di un'avventura colorata che unisce azione in prima persona ed elementi roguelike. Un bambino che parte all'avventura in un universo tutto da scoprire. L'uscita è scaglionata su diversi giorni del mese di febbraio e in questo caso tocca alla versione Xbox One.

Uppercut Games è un team formato da diversi ex sviluppatori di BioShock che dopo aver lanciato la propria creatura su PC, PS4 e Xbox One sta preparando il debutto anche su Switch. City of Brass è un interessante roguelite in prima persona che propone un'ambientazione orientaleggiante e un combattimento all'arma bianca molto dinamico che sfrutta armi più convenzionali come la scimitarra ma anche la fondamentale frusta e diverse trappole ed elementi del mondo di gioco.

Spesso accostata alla serie di Monster Hunter, God Eater è pronto a tornare con God Eater 3. In un mondo devastato dagli Aragami, orrende creature che vivono solamente per distruggere e divorare, gli Adaptive God Eater sono obbligati a combattere per difendere le speranze dell'umanità. A questi soldati potenziati è stata data l'abilità di impugnare le God Arc, armi biologiche create dagli uomini e in grado di distruggere i mostri. Unendo le armi, fino a 8 giocatori potranno fronteggiare le più grandi sfide e addirittura avere la meglio, una volta per tutte, dei più forti Aragami.

12 febbraio

  • Conarium (PS4, Xbox One)
  • The Liar Princess and the Blind Prince (PS4, Switch)

Conarium è un'avventura horror che si ispira a "Le Montagne della Follia" di H.P. Lovecraft posizionandosi narrativamente dopo le vicende del romanzo e seguendo la storia di Frank Gillman, un uomo che si risveglia senza molte spiegazioni in una stanza di una sperduta stazione di ricerca nell'Antartide. Recuperando lentamente i ricordi, Frank si renderà conto di aver preso parte a una misteriosa spedizione che puntava ad andare oltre i limiti della coscienza umana sfruttando un dispositivo chiamato proprio Conarium. In attesa dell'uscita su console, trovate tutti i dettagli del gioco nella nostra recensione di Conarium in versione PC.

I ragazzi di Nippon Ichi Software sono finalmente pronti al lancio di The Liar Princess and the Blind Prince, un puzzle game dallo stile ricercato che metterà i giocatori di fronte a sfide assolutamente da non sottovalutare, il tutto per tenere in vita proprio il Principe cieco che abbiamo appena citato nel titolo. Per riuscirci dovremo gestire al meglio la capacità della Principessa di trasformarsi in un potente e pericoloso lupo.

13 febbraio

  • Away: Journey to the Unexpected (PC)
  • Eastshade (PC)

Away: Journey to the Unexpected attira soprattutto per il particolare stile da anime e per la presenza di personaggi assolutamente fuori di testa che potremo incontrare nel corso di un'avventura colorata che unisce azione in prima persona ed elementi roguelike. Un bambino che parte all'avventura in un universo tutto da scoprire. L'uscita è scaglionata su diversi giorni del mese di febbraio e in questo caso tocca alla versione PC.

Diventare un pittore errante in un videogioco? Un concept apparentemente molto curioso e indubbiamente originale che si pone alla base di Eastshade. In questo titolo vestiremo proprio i panni di un pittore che può catturare la bellezza del mondo che lo circonda sulla propria tela e che può parlare con gli abitanti per scoprirne la loro storia personale e per apprendere tutti i segreti di questa misteriosa e affascinante terra virtuale.

14 febbraio

  • Degrees of Separation (PC, PS4, Switch, Xbox One)
  • Sid Meier's Civilization VI: Gathering Storm (PC)
  • The Textorcist: The Story of Ray Bibbia (PC)

Chris Avellone (Fallout 2, Planescape: Torment, Baldur's Gate: Dark Alliance, la serie di Icewind Dale ma anche Dying Light 2 e Prey) è una delle penne più apprezzate e capaci del panorama videoludico, un veterano che spesso si mette in gioco anche con progetti indipendenti come questo Degrees of Separation. Si tratta di un puzzle/platform che supporta la co-op a due giocatori e che vede i due protagonisti Ember e Rime, ognuno col potere di manipolare il caldo o il freddo. I giocatori devono imparare a padroneggiare le loro rispettive temperature mentre il legame tra questi due improbabili personaggi diventa sempre più importante.

Sid Meier's Civilization VI: Gathering Storm è un'espansione che vuole introdurre un elemento piuttosto innovativo nella serie, ovvero le problematiche ambientali, oltre alle classiche aggiunte di leader e unità. Si tratta di una feature sicuramente molto interessante che prima del lancio ha fatto discutere riguardo un possibile messaggio e una possibile posizione degli sviluppatori ma che a conti fatti potrebbe "semplicemente" rappresentare una grande aggiunta per l'IP. In attesa dell'uscita potete scoprire i dettagli dell'espansione nella nostra prova di Civilization VI: Gathering Storm.

Altro progetto italiano che finalmente è pronto al debutto e a portare sul mercato uno stile davvero invidiabile. Pensate a un titolo bullet hell che si unisce a un typing game tra demoni ed esorcismi. The Textorcist: The Story of Ray Bibbia è proprio questo, un gioco in cui oltre a schivare gli attacchi delle schiere infernali dobbiamo anche digitare degli esorcismi sulla nostra tastiera. Un mix che può funzionare? Date un'occhiata alla nostra prova di The Textorcist: The Story of Ray Bibbia.

15 febbraio

Eccoci arrivati a una delle giornate più affollate del mese con davvero parecchie uscite e sostanzialmente tutte di peso. Si parte con Crackdown 3, esclusiva Microsoft che dopo uno sviluppo piuttosto travagliato ha moltissimo da dimostrare. Quanto sarà importante la distruttibilità nell'economia di gioco? Il multiplayer mostrerà davvero tutto il potenziale del titolo e della serie? La generazione attuale non è mai stata semplice per Microsoft in ambito esclusive e pochi, guardando Crackdown 3, si aspettano un capolavoro. Ci sono quindi gli ingredienti giusti per una grande sorpresa? Quanto meno ci troviamo di fronte a una grande aggiunta sin dal lancio per Xbox Game Pass.

Ubisoft continua a puntare sui propri franchise cercando di introdurre sempre qualcosa di nuovo alla tipica formula e già il semplice fatto che Far Cry New Dawn sarà sostanzialmente un sequel di Far Cry 5 è una novità incredibile per la serie e francamente un elemento inaspettato da fan e addetti ai lavori. Non conosciamo con certezza il peso di questo aspetto ma ciò che sappiamo è che a livello di gameplay saranno introdotti alcune leggere sfumature da gioco di ruolo. Sarà un centro per la compagnia francese? In attesa di scoprirlo ecco la nostra prova di Far Cry New Dawn.

Tempo di menare le mani e di farlo con un progetto che altro non è che un gigantesco e interessantissimo crossover. Jump Force è un picchiaduro che unisce personaggi appartenenti a serie del calibro di Bleach, Dragon Ball, Fist of the North Star, Naruto, One Piece, Saint Seiya e Yu-Gi-Oh. Scoprite questo particolare mix di mondi e personaggi nella nostra ultima prova di Jump Force.

A chiudere la giornata un titolo che ultimamente sta facendo discutere per l'annuncio di esclusività temporale per l'Epic Games Store della versione PC ma che al di là di questo aspetto rimane il capitolo più ambizioso di un franchise già di ottima qualità. Metro Exodus è forse il capitolo che più si potrebbe avvicinare a un gioco di culto come S.T.A.L.K.E.R., un titolo che porta l'fps post-apocalittico stabilmente all'esterno della metropolitana di Mosca e che ci permetterà di esplorare ambientazioni molto più aperte, varie e ricche di cose da fare e segreti da scovare. La terza avventura di Artyom sarà la consacrazione definitiva di 4A Games? Intanto godetevi la nostra prova di Metro Exodus.

19 febbraio

Red Candle Games aveva già fatto parlare di sé per l'interessantissimo Detention e in questo caso sembra voler alzare l'asticella con un altro progetto horror che punta con decisione sull'atmosfera, sulla cultura, sulla storia e sulla mitologia taiwanese. Devotion è un horror in prima persona ambientato negli anni 80 in un complesso di appartamenti che ospita tra gli altri una famiglia profondamente religiosa e devota. Tra giuramenti innominabili e una fede che sfocia nel fanatismo ci troveremo di fronte a un incubo a occhi aperti.

Steins;Gate Elite è una versione completamente rimasterizzata con scene animate dell'anime che punta a creare un'esperienza nuova e coinvolgente. Il gioco segue un gruppo di giovani "membri del laboratorio", esperti di tecnologia, che scoprono dei mezzi per cambiare il passato via e-mail, utilizzando un forno a microonde modificato. Successivamente perdono il controllo dei loro esperimenti quando scoprono una cospirazione che circonda il SERN, l'organizzazione dietro al Large Hadron Collider, e John Titor, che sostiene di provenire da un futuro distopico.

A dodici anni dall'inizio della saga è arrivato il momento di tornare dove le avventure del carismatico Kazuma Kiryu sono iniziate, questa volta anche su PC. Yakuza Kiwami ripercorre l'arco narrativo del primo Yakuza con il gioco che inizia con il protagonista della serie, Kazuma Kiryu, che viene rinchiuso in prigione per l'assassinio del patriarca della sua famiglia. A peggiorare le cose, durante i 10 anni della sua prigionia, non solo il clan di Kiryu lo espelle dalla yakuza, ma 10 miliardi di ¥ (~ $ 100 milioni di dollari) scompaiono dal tesoro del clan. L'amore d'infanzia di Kiryu, intanto, è scomparso e tutta la malavita giapponese le dà la caccia per il denaro mancante. Tra le novità, oltre all'immancabile miglioramento grafico, troviamo anche una trama ampliata con 30 minuti di filmati aggiuntivi e diverse attività secondarie. Incuriositi? Ecco la recensione di Yakuza Kiwami in versione PS4.

22 febbraio

  • Anthem (PC, PS4, Xbox One)
  • Aragami: Shadow Edition (Switch)

Forse l'uscita più attesa del mese sia dai detrattori (pronti a sottolineare la fine di BioWare e a sputare odio contro EA) che da chi invece spera in un successo e in un'opera effettivamente capace di coniugare elementi come cura per la narrazione e influenze RPG con quello che sembra una sorta di gioco come servizio. Anthem è indubbiamente un progetto ambizioso che sin dai primi trailer ha attirato l'attenzione dei giocatori affascinandoli con un mondo alieno da scoprire volando e combattendo all'interno di potentissime armature chiamate Strali (Javelin in inglese). Sarà il grande ritorno di BioWare dopo le critiche riservate a Mass Effect Andromeda o un altro mezzo passo falso (almeno per alcuni)? Per ingannare l'attesa qui potete trovare la nostra prova di Anthem che si concentra sull'endgame.

Parliamo dell'ennesimo porting per Switch di febbraio con Aragami: Shadow Edition, opera del team indie Lince Works che si ispira a Tenchu, Dishonored e Mark of the Ninja e che sin dai primissimi trailer ha saputo incuriosire tantissimi fan del genere. Questa particolare edizione comprende non solo tutti gli aggiornamenti e i DLC minori ma anche l'espansione Aragami: Nightfall. Ci troviamo di fronte a un gioco che bisogna tenere d'occhio? Scopritelo nella nostra recensione di Aragami in versione PS4.

26 febbraio

Uno degli ultimi giorni di febbraio si apre con il sequel di un racing game che sicuramente farà la gioia di molti. DiRT Rally 2.0 segna il ritorno dell'IP Codemasters e sfida i giocatori a percorrere una selezione di iconici tracciati da rally in giro per il mondo con i più potenti veicoli fuoristrada mai creati. Oltre 50 veicoli, 6 tracciati da rally reali, la licenza ufficiale e ovviamente il multiplayer sono i punti salienti dell'offerta che vi abbiamo presentato anche nella prova di DiRT Rally 2.0.

NieR:Automata Game of the YoRHa Edition include il gioco base e vari contenuti digitali, tra cui: l'espansione 3C3C1D119440927, quattro design per i Pod (Grimoire Weiss, Pod vintage grigio, Pod vintage rosso e Pod di cartone) e la Machine Mask Accessory. Inoltre, chi acquisterà la versione per PlayStation 4 riceverà un tema dinamico, 15 avatar PSN, la skin Pod console e la amazarashi Head Pod Skin, mentre chi acquisterà il gioco su Steam riceverà 2 sfondi. Come avrete intuito ci troviamo di fronte alla versione definitiva di uno dei giochi più apprezzati della generazione. Nel caso in cui conosciate il gioco base ecco la nostra recensione di NieR: Automata.

Avete voglia di fare un viaggio nello spazio più profondo? Stellaris: Console Edition porta su console il progetto di Paradox Development Team (Crusader Kings, Europa Universalis). Ci troviamo alle prese con un titolo che si propone come un'evoluzione del genere strategico e che mette al centro dell'esperienza di gioco l'esplorazione dell'universo. Trovate i dettagli nella nostra recensione di Stellaris in versione PC.

Ambientato in nuovi epici scenari in giro per il mondo e con più di cento piste disponibili, Trials Rising permette ai corridori di viaggiare per il globo e mettere alla prova le proprie capacità con diversi livelli di difficoltà. I giocatori potranno battere gli avversari, far crescere la propria fama sotto gli occhi di sponsor esperti e impegnarsi per diventare un campione. Il tutto ammirando il panorama della Torre Eiffel o correndo lungo la Grande Muraglia Cinese, da soli o nell'esilarante modalità Tandem Bike. Date un'occhiata alla prova di Trials Rising per saperne di più.

28 febbraio

  • Ape Out (PC, Switch)

Devolver Digital. Basterebbero queste due parole per farci capire di essere alle prese con un gioco dallo stile davvero molto interessante. Ape Out è un mix di puro colore dalle forme stilizzate e di frenetico e incalzante jazz che accompagna la fuga di un gorilla alle prese con degli spietati carcerieri. Uno "smash'em up" che potrebbe regalare ore e ore di divertimento assolutamente spensierato.

TBA febbraio

  • Ghost of a Tale (PS4, Xbox One)
  • Path of Exile (PS4)
  • SIGIL (PC)

Sembra quasi un film d'animazione ma in realtà ci troviamo di fronte a un action RPG che dopo il lancio su PC potrebbe rivelarsi una graditissima sorpresa anche su console. La storia di Ghost of a Tale ci permetterà di controllare il topolino e menestrello Tilo e di avventurarci in un mondo fantastico dal sapore medievale popolato esclusivamente da animali. Un gioco molto interessante sviluppato tra gli altri dall'animation director di Cattivissimo Me e Lorax - Il Guardiano della Foresta. Una produzione molto bella da vedere ma che vuole anche convincere per contenuti (15-20 ore di gioco) e gameplay (molta varietà con l'utilizzo anche di stealth, travestimenti e di meccaniche legate ai dialoghi).

Se anni fa vi avessimo detto che il più grande rivale di Diablo sarebbe stato un titolo free-to-play molto probabilmente avreste sorriso e scosso il capo di fronte a quella che sembrerebbe una gigantesca cantonata. Nonostante le inevitabili perplessità di fronte a un titolo che utilizza questo tipo di impostazione, Path of Exile ha saputo trasformare tutto lo scetticismo in profonda ammirazione con critica e pubblico che hanno lodato la cura del gameplay e delle meccaniche di gioco ideate da Grinding Gear Games. Nel corso del mese di febbraio, in una data non meglio precisata, il gioco dovrebbe arrivare anche su PS4. Per capire la qualità del gioco vi consigliamo di leggere la nostra recensione di Path of Exile in versione PC.

L'ultimo gioco del mese non è propriamente un titolo completo ma sicuramente merita una menzione nel nostro articolo. SIGIL si propone come un successore spirituale di Doom anche se in realtà è "solo" una megawad del primissimo capitolo del franchise. Questo contenuto propone nove livelli single-player e nove livelli multiplayer realizzati nientepopodimeno che dal leggendario John Romero. Un dettaglio davvero grandioso? SIGIL sarà completamente gratuito!

Siamo arrivati alla fine del nostro classico appuntamento con le uscite del mese. C'è qualche titolo che acquisterete sicuramente? Alcuni giochi che vi suscitano ancora dei dubbi o altri per cui aspetterete un calo di prezzo o le prime recensioni? Fatecelo sapere nei commenti e, come sempre, ci rivediamo tra un mese con le uscite di febbraio.

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle