A quanto pare Apple starebbe prendendo sul serio il mercato del gaming. Apparentemente, iPhone Touch potrebbe essere rivisitato come un palmare da gioco e l'azienda potrebbe anche investire nel proprio servizio di cloud gaming. Ma un analista di J.P. Morgan ha suggerito qualcosa di molto più ambizioso.

Come riporta Gamingbolt, parlando in risposta al calo delle vendite di iPhone dello scorso trimestre, l'analista di J.P. Morgan, Samik Chatterjee, ha detto che Apple dovrebbe iniziare a investire in servizi e contenuti esclusivi per suscitare interesse nel suo hardware. Tra gli altri servizi che Apple potrebbe acquisire sono stati nominati Sonos e Netflix, ma in termini di gaming, si sarebbe parlato dell'acquisizione di Activision Blizzard, secondo CNBC.

Apple3

Mentre Activision-Blizzard possiede i creatori di Candy Crush, e quindi ha un notevole successo nel gioco mobile (senza contare Hearthstone, che fa bene anche sugli smartphone, e il prossimo Diablo Immortal, che probabilmente farà bene nonostante l'accoglienza all'annuncio), Apple forse dovrebbe investire nel proprio talento in casa, invece di tentare di acquisire uno dei più grandi publisher di terze parti sul mercato, il che richiederebbe un'ingente quantità di denaro.

Che ne pensate?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo