Il boss di Sony Interactive Entertainment Worldwide Studios, Shawn Layden, ha tracciato una previsione ambiziosa per dove pensa che l'industria dei videogiochi potrebbe andare. Parlando con Game Informer, Layden ha detto di prevedere una sorta di mondo "post-console" in cui PlayStation, Xbox e Nintendo saranno più uniti che mai. Mentre Layden sostiene che PlayStation è la "migliore esperienza di gioco", ha affermato che Xbox One e Nintendo Switch offrono allo stesso tempo "ottime esperienze".

"Non voglio esagerare su questo perché potrebbe turbare alcune delle persone con cui lavoro, ma penso che in effetti stiamo andando verso un mondo post-console in cui puoi avere esperienze di gioco di qualità attraverso una varietà di tecnologie", ha detto. "Certo, PS4 e PS4 Pro forniscono ciò che, naturalmente, riteniamo sia la migliore esperienza di gioco, ma le altre console, che si tratti di Switch, Xbox One X, o tablet o telefoni - offrono grandi esperienze".

"Facciamo tutti parte della stessa comunità di gioco, ci limitiamo a farlo attraverso porte diverse. Penso che il futuro sarà un'estensione di questa metafora: la tua piattaforma non è il tuo nascondiglio, è solo la tua porta che conduce verso gli altri giocatori".

È una citazione intrigante e sorprendente da ascoltare da un alto dirigente di PlayStation. Inizialmente la società disse che non avrebbe permesso il cross-play tra PS4 e altre console perché PlayStation è il posto migliore in cui giocare. Da allora l'azienda ha cambiato approccio per giochi come Fortnite e Rocket League che ora supportano il cross-play tra PS4 e le console concorrenti.

shawn_layden_3_sm

Layden non è il solo a parlare del suo desiderio che i muri tra le console "scendano", anche il CEO di EA ha predetto un futuro per i giochi in cui sarà possibile giocare su qualsiasi dispositivo. Pete Hines di Bethesda, ha detto che vuole vedere scendere i muri tra Xbox, PlayStation e Nintendo così più persone potranno giocare insieme.

Layden ha parlato di come la transizione tra le generazioni di console può essere problematica e difficile.

"Una delle terribili circostanze del nostro settore dei giochi è che ogni volta che lanciamo una nuova tecnologia per console, mandiamo in pensione l'ultima generazione", ha affermato. "Questo non si verifica nei film. Ciò non si verifica nella musica, ma si verifica tutto il tempo nei giochi."

Il servizio di gioco in streaming di Sony, PlayStation Now, consente agli utenti PS4 di giocare a giochi PS3, ma questo non è il tipo di vera retrocompatibilità che offre Xbox One. Su PS4, bisogna pagare per giocare con PlayStation Now, mentre la funzionalità di retrocompatibilità di Xbox One riconosce i giochi che possiedete su Xbox 360 e consente di giocarli su Xbox One.

Layden ha anche parlato del perché Sony non parteciperà all'E3 quest'anno, come già vi abbiamo detto in una precedente news.

Che ne pensate?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (22)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti