Axiom Verge (popolare metroidvania creato da Tom Happ) si prepara a ricevere la sua versione fisica per Wii U, tuttavia Limited Run Games ha denunciato che il publisher BadLand Games deve ancora alla compagnia 280.000 dollari.

Come riporta Kotaku, Limited Run Games deve ancora ricevere il pagamento di 110.003 dollari per le copie fisiche di Wii U, che non sono mai state spedite e come se non bastasse il business manager della compagnia Dan Adelman ha affermato che BadLand non ha nemmeno pagato i 282.060 dollari a Tom Happ, denaro che sarebbe stato utilizzato per pagare le cure di suo figlio, che soffre di una rara malattia non coperta dall'assicurazione medica.

axiom

Adelman ha candidamente affermato che Badland ha letteralmente rubato denaro ad un bambino disabile, in quanto diversi publisher si sono fatti aventi per produrre una versione fisica del gioco, ma la scelta Ŕ ricaduta su BadLand in quanto si Ŕ offerta di coprire il 75% delle spese mediche del figlio di Happ. Purtroppo le cose avevano preso una brutta piega giÓ all'epoca della pubblicazione su PS Vita, Switch e PS4, infatti BadLand chiese ai suoi partner di anticipare del denaro per coprire le spese delle copie fisiche, chiaro segnale che qualcosa non andava. Happ ed Adelman hanno per˛ voluto credere alla buona fede del publisher, ma purtroppo Ŕ stato un errore.

La buona notizia Ŕ che tramite un'azione legale Limited Run Games Ŕ riuscita a far valere i suoi diritti, ora bisogna solo sperare che BadLand onori il suo debito in fretta, se non vuole portare a casa l'ennesima pessima figura.

Cosa ne pensate di questa faccenda?