Sony che rivela a sorpresa diverse specifiche di PS5 ha inevitabilmente spinto i giocatori a sognare e discutere della prossima generazione di console arrivando anche a chiedersi cosa potremmo aspettarci dalla prossima Xbox. Xbox Scarlett riuscirà a cambiare il trend dell'attuale generazione? Ovviamente non ne abbiamo idea ma a quanto pare potrebbe quanto meno rivelarsi la console più potente sul mercato.

Questa supposizione arriva da Ainsley Bowden, fondatore e caporedattore di Seasoned Gaming, che a quanto pare avrebbe ricevuto delle informazioni da diversi insider che lo hanno spinto a postare un tweet sicuramente molto interessante.

"I dettagli hardware di PS5 (finora rivelati) erano esattamente ciò che speravamo, vanno anche al di là di ciò che molti si aspettavano. Diversi insider hanno ora confermato che è effettivamente vero che Xbox Anaconda sarà più avanzata come rumoreggiato. Tutto questo significa che il prossimo anno sarà FANTASTICO per i fan di entrambe le console".

E continua in un tweet successivo:"Le mie fonti non sono fake. Sono fonti piuttosto conosciute per informazioni su Microsoft e Xbox che sono molto affidabili e sono state accurate per anni e anni per quanto riguarda i leak. Tenete presente che non dovrebbe essere sorprendente. Microsoft aveva annunciato direttamente il fatto che avrebbero voluto avere nuovamente l'hardware più potente nella prossima generazione".

Solo rumor come sempre ma sarà sicuramente interessante capire chi vincerà la "battaglia" a livello di pura potenza. Essere le console più potente sul mercato ovviamente non basta ma sarebbe sicuramente una caratteristica interessante per diversi giocatori.

Cosa pensate di queste voci di corridoio?

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle