Qualche giorno fa vi abbiamo raccontato che Sony e Microsoft hanno dato vita ad una speciale collaborazione, volta allo sviluppo di nuove tecnologie che miglioreranno l'esperienza dei loro clienti.

Come riporta Gamepur, sembra però che il colosso di Redmond non sia stata la prima scelta di Sony. Secondo un rapporto di Bloomberg, Sony ha infatti contattato (circa un anno fa) Amazon per stringere una collaborazione volta allo sviluppo di tecnologie legate al Cloud, tuttavia le due parti non sono riuscite alla fine a trovare un accordo.

"Un anno fa Sony ed Amazon hanno portato avanti delle trattative riguardo una profonda collaborazione sul Cloud gaming, tuttavia le due parti non sono riuscite a trovare accordi sulla parte commerciale. Questo secondo una fonte vicina alla questione." - riporta il rapporto di Bloomberg.

Migliori_offerte_Amazon

Viene dunque da chiedersi come mai Amazon e Sony non siano riuscite a trovare un accordo, secondo alcune voci il motivo sarebbe da ricercare nella nuova piattaforma streaming su cui Amazon starebbe lavorando. In seguito il colosso giapponese ha dunque optato per Microsoft. Precisiamo che l'accordo siglato da Satya Nadella e Kenichiro Yoshida non comprende in alcun modo PS5, tuttavia resta da vedere se sarà la stessa cosa anche per i servizi come PlayStation Now.

Cosa ne pensate? Come avreste visto una collaborazione tra Sony ed Amazon?