Sicuramente il campo degli eSports in questi anni ha subito una vera e propria impennata, sia che si tratti dei montepremi che per le entrate annuali degli streamer pi¨ famosi di Twitch e YouTube.

Come riporta Forbes, un report del Wall Street Journal spiega nel dettaglio come gli streamer su Twitch e YouTube che attraggono fan e che hanno pi¨ di 15.000 spettatori online durante le loro sessioni guadagnino dai 25.000 ai 50.000 dollari all'ora a seconda di quanto decide di offrire il publisher per pubblicizzare il suo nuovo gioco.

Di certo non Ŕ una pratica nuova, ma la frequenza Ŕ aumentata negli ultimi tempi. Basti pensare a Tyler "Ninja" Blevins che sembra essere stato pagato da EA ben un milione di dollari per giocare ad Apex Legends. Oltre ad Electronic Arts, l'articolo aggiunge anche Take-Two , Ubisoft e molti altri.

Nonostante alcuni storcano il naso, questa pratica Ŕ molto utile per i publisher che vogliono commercializzare il proprio gioco. I fan di un determinato streamer sono indubbiamente attratti dal loro beniamino che gioca ad un nuovo titolo e verranno perci˛ invogliati a comprare il gioco non appena uscirÓ sul mercato.

ninja

Per gli editori si tratta di un vero affare: pagare 50.000 dollari uno streamer che fa pubblicitÓ ad un gioco Ŕ molto pi¨ efficace (e per certi versi meno dispendioso) piuttosto che investire milioni di dollari per i mezzi di comunicazione tradizionali e molto spesso meno efficaci.

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore