Qualche giorno fa il mondo del gaming ha subito un forte scossone, in seguito all'annuncio di una collaborazione tra Sony e Microsoft. Anche se è ormai noto che tale patto riguarderà solo la tecnologia cloud, non ha impedito ai fan di guardare (con molta immaginazione) al futuro.

Come riporta Gamingbolt, il CEO Sony Interactive Entertainment Jim Ryan ha cercato di calmare l'entusiasmo dei fan, rendendo pubblici alcuni dettagli sulla questione. Ryan ha infatti insistito sul fatto che le due parti hanno semplicemente firmato un memorandum per delle future collaborazioni, questo vuol dire che al momento non c'è un vero e proprio contratto di intesa tra le due aziende. Naturalmente è ovvio che non stiamo parlando di un castello di carte pronto a cadere alla prima folata di vento, tuttavia non si può nemmeno parlare di un patto d'acciaio.

jim_ryan_jpg_800x0_crop_upscale_q85

Molto probabilmente le due aziende comunicheranno nuovi e più precisi dettagli durante il periodo dell'E3 2019, poco dopo le (ipotetiche) presentazioni delle console di prossima generazione PlayStation 5 ed Xbox Scarlett.

Cosa ne pensate? Siete rimasti delusi dalle dichiarazioni di Ryan?

Riguardo l'autore

Andrea Di Carlo

Andrea Di Carlo

Redattore