PS5 dovrebbe costare 500 dollari secondo Michael Pachter

Ecco la previsione dell'analista sul prezzo della next-gen di Sony.

Per la prossima generazione di console, i prezzi saranno un importante campo di battaglia. Sony ha dimostrato quanto fosse importante avere un prezzo migliore rispetto al concorrente quando si trattava di PlayStation 4, rispetto a Xbox One. Ebbene, l'azienda potrebbe utilizzare lo stesso approccio con PlayStation 5.

La macchina avrà specifiche di alto livello, da quello che abbiamo appreso dalle informazioni trapelate negli ultimi due mesi, così come Project Scarlett di Microsoft. Quindi, il punto fondamentale sarà offrire sistemi con specifiche di alto livello a un prezzo competitivo e "attraente" per il pubblico.

Come segnala Gamepur, in un'intervista in occasione dell'E3 2019, Michael Pachter ha detto a Geoff Keighley che non vede come sia possibile che Sony possa offrire una console così potente, con la tecnologia di alto livello, a soli 3-400 dollari. Quella fascia di prezzo era la stessa usata per PS4 per avere il successo che ha avuto fino ad ora.

L'analista ha anche affermato che sarebbe un grosso errore se PlayStation 5 venisse lanciata a $ 600. Sony ha appreso con PS3 quanto sia essenziale ottenere i prezzi giusti, perché altrimenti i fan non acquisteranno la console al day one.

Quindi, la soluzione migliore sembra essere quella di $ 499, che è lo stesso prezzo che Microsoft ha usato un paio di anni fa per Xbox One X. Probabilmente sarà lo stesso prezzo di Project Scarlett quando uscirà l'anno prossimo.

Che ne pensate? 500 dollari è il prezzo giusto per PS5?

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloLa grafica di PS5 e Xbox Series X gli si sta ritorcendo contro - editoriale

Colpa dello streaming, colpa del COVID-19. Ma resta il fatto: Sony e Microsoft, oggi, non riescono a comunicare la next-gen.

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza