EA vuole portare altri titoli su Nintendo Switch

Non solo FIFA.

Nonostante le ultime dichiarazioni del CEO Andrew Wilson sullo scarso supporto di Electronic Arts nei confronti di Nintendo Switch, a quanto pare la compagnia ha intenzione di portare un numero maggiore dei suoi brand sulla console ibrida del colosso di Kyoto.

Questo perlomeno è quanto ha spiegato Laura Miele, Chief Studio Officer di EA, durante un'intervista con Game Informer.

"Abbiamo fatto un investimento con FIFA e abbiamo avuto un buon successo. Adoro avere una portata così grande a livello globale e su quella piattaforma, con quel gioco. Stiamo assolutamente valutando di portare su Switch un numero maggiore di titoli del nostro portfolio. Non annunceremo nulla per il momento, ma si tratta assolutamente di una piattaforma valida per alcuni dei nostri giochi di maggior successo.".

EA_FIFA_Switch

Per il momento l'unico gioco targato EA per Nintendo Switch all'orizzonte è FIFA 20, che tra l'altro non avrà la modalità Volta Football e altre caratteristiche presenti invece su PS4, Xbox One e PC. Tuttavia le dichiarazioni della Miele fanno quantomeno ben sperare per il futuro.

Quali titoli Electronic Arts vi piacerebbe vedere eventualmente su Switch?

Fonte: NintendoLife

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Stefano Paglia

Stefano Paglia

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Doom Eternal, Dreams, Marvel's Avengers, Nioh 2 e moltissimi altri giochi in anteprima alla Milan Games Week 2019

Svelate le anteprime che faranno divertire ed emozionare gli appassionati di videogiochi

Secondo Sony "la realtà virtuale ha ancora molto da imparare"

Il pensiero di Shuhei Yoshida, presidente di SIE Worldwide Studios.

L'Accademia Italiana Videogiochi sbarca a Milano

Porte aperte per il primo open day nella sede meneghina.

Articoli correlati...

Sunset Overdrive è ufficialmente una IP di Sony

Il gioco fu lanciato come esclusiva Xbox One nel 2014.

Kickstarter nell'occhio del ciclone dopo il licenziamento di due organizzatori sindacali

Una ritorsione nei confronti del processo di sindacalizzazione?

Secondo le stime di un publisher le vendite dei titoli indie su Steam sono scese del 70% rispetto allo scorso anno

Ecco un'interessante analisi condotta da Mike Rose, director del publisher indie No More Robots.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza