Naughty Dog, Sucker Punch, Guerrilla e altri studi di Sony commentano l'acquisizione di Insomniac Games

Ecco cosa ne pensano i team interni del recente annuncio.

Nelle ultime ore si è parlato moltissimo dell'acquisizione da parte di Sony di Insomniac Games e i fan già si sono espressi in merito. Ma che ne pensano le persone all'interno di Sony riguardo questa importante acquisizione?

In rete sono comparsi alcuni tweet interessanti da vari sviluppatori degli WorldWide Studios di Sony. Naughty Dog, Sucker Punch, Guerrilla Games, London Studio e altri hanno condiviso il loro entusiasmo per l'arrivo in famiglia di Insomniac.

Santa Monica Studio (God of War) ha osservato come Insomniac sia "sempre stato nella famiglia" dei team interni di Sony, poiché lo studio ha lavorato con PlayStation per più di 20 anni, mentre Sucker Punch (Ghost of Tsushima) ha condiviso una foto di Sly Raccoon e Ratchet che si stringono la mano. Gli sviluppatori di The Last of Us Part II sono invece "oltremodo entusiasti" per la notizia.

Tra gli altri team che hanno espresso le loro congratulazioni possiamo trovare London Studio di Blood & Truth, PixelOpus di Concrete Genie, Bend Studio di Days Gone e Guerrilla Games, che ha condiviso un tweet tramite l'amministratore delegato German Hulst.

"È un po 'come dare il benvenuto a tuo fratello nella tua famiglia", ha detto Hulst. "Noi di Guerrilla ci siamo sempre divertiti a lavorare con Insomniac Games sin dai tempi di Resistance / KZ2. Non potevamo pensare a un fratello migliore per la nostra famiglia di PlayStation WWS!!."

E voi che ne pensate di questa acquisizione?

fonte: Gamepur.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

PS4: vendute oltre 30 milioni di unità in USA

Circa il 30% delle vendite totali.

Quantic Dream potrebbe realizzare esperienze più brevi in futuro

Lo studio vuole sperimentare qualcosa di nuovo.

Kickstarter nell'occhio del ciclone dopo il licenziamento di due organizzatori sindacali

Una ritorsione nei confronti del processo di sindacalizzazione?

Nicalis nell'occhio del ciclone: sette sviluppatori accusano il publisher indie di sfruttamento

Sotto accusa il fondatore e presidente della compagnia, Tyrone Rodriguez.

Tragedia Holowka: dopo il suicidio un report solleva molti dubbi sulle accuse di Zoe Quinn

Il co-creatore di Night in the Woods era stato accusato di violenza sessuale.

Articoli correlati...

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza