Nel Regno Unito nasce una clinica per combattere la dipendenza da videogiochi nei bambini e giovani adulti

"Anche le società del gaming dovrebbero assumersi la propria responsabilità".

Si torna a parlare di dipendenza da videogiochi, malattia ufficialmente riconosciuta dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, perché il Sistema Sanitario Nazionale del Regno Unito ha aperto la prima clinica per combattere la dipendenza da videogiochi. Questa clinica si incentrerà sui problemi legati ai videogiochi nei bambini e nei giovani adulti fino ai 25 anni.

Simon Stevens, Amministratore delegato di Servizio Sanitario Nazionale inglese, ha dichiarato: "Le esigenze sanitarie cambiano costantemente, motivo per cui il servizio sanitario nazionale non deve mai rimanere fermo: questo nuovo servizio è una risposta a un problema emergente, parte delle crescenti pressioni a cui bambini e giovani sono esposti in questi giorni. Tuttavia il Servizio Sanitario Nazionale non dovrebbe essere lasciato solo. Le società di gaming hanno una responsabilità nei confronti dei loro utenti e dei loro azionisti e dovrebbero fare del loro meglio per prevenire piuttosto che incoraggiare comportamenti ossessivi o dannosi".

Claire Murdoch, direttrice nazionale per la salute mentale aggiunge: "Il gioco compulsivo, i social media e la dipendenza da Internet sono un problema che non scompare nella vita moderna. Il SSN sta affrontando la sfida, come sempre, con questi nuovi servizi innovativi, ma non ci si può aspettare risultati in breve tempo, motivo per cui i giganti della tecnologia devono riconoscere l'impatto dei prodotti che incoraggiano il gioco d'azzardo e iniziare a prendere sul serio anche le loro responsabilità".

ga

Il centro per il gioco e le dipendenze da videogiochi è il primo e unico servizio specializzato sul territorio inglese. Il capo dei servizi ha dichiarato: "Mi auguro che con questo centro riusciremo ad aiutare i bambini ed i giovani affetti da questa patologia".

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: Rock Paper Shotgun e Wccftech

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza