Valve, un ragazzo deruba la sede: la refurtiva tra videogiochi ed accessori vale 40.000 dollari

Alcuni giochi sono stati venduti a GameStop.

Un ragazzo è riuscito a fare irruzione nella sede di Valve e a rubare videogiochi ed accessori per un valore complessivo di più di 40.000 dollari. Il 32enne Shawn Shaputis, che secondo quanto riferito ha anche rubato un camion FedEx a luglio, è stato accusato il 25 settembre di furto con scasso e traffico di beni rubati.

La polizia ha dichiarato che Shaputis ha fatto irruzione in Lincoln Square entrando attraverso un ristorante pubblico, ottenendo l'accesso all'ufficio dell'11° piano di Valve attraverso una porta di servizio non funzionante. Il ragazzo ha rubato più di 42.000 dollari in totale, inclusi i videogiochi: 15 giochi Xbox One e 23 giochi PlayStation 4. Shaputis ha detto alla polizia di aver rubato "da 15 a 20" laptop Asus, alcune console Nintendo Switch e Steam, e "una mini pistola di metallo" vista impugnare dal CEO di Valve Gabe Newell durante un'intervista.

Valve ha riferito alla polizia che anche altri oggetti, come cimeli e articoli promozionali sono stati rubati. Oltre a questo Shaputis è stato sorpreso da una telecamera durante l'atto di vendere la refurtiva a GameStop per un totale di 336 dollari. Secondo quanto riferito, Shaputis ha immagazzinato il resto dell'attrezzatura nella sua macchina, trovati in seguito dalla polizia. Il ladro aveva anche accessori per la droga nella sua auto, secondo i documenti del tribunale.

refurtiva

Le accuse sono state depositate il 25 settembre presso la corte superiore della Contea di King. Shaputis al momento ha sei mandati all'attivo. L'udienza è prevista per il 9 ottobre: se non dovesse presentarsi verrà emesso di nuovo un altro mandato.

Fonte: VG247 e Polygon

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza