Epic Games fa causa ad un tester che avrebbe svelato alcuni segreti di Fortnite Capitolo 2

"Ha privato Epic dell'elemento sorpresa".

A quanto pare ad Epic Games non è andato giù il fatto che sul web siano stati pubblicati diversi leak dedicati a Fortnite Capitolo 2, poiché è la seconda volta che la società cita in giudizio un tester.

Il mese scorso, la società ha fatto causa al tester Ronald Sykes per aver pubblicato il nuovo design della mappa e presumibilmente infranto un accordo di non divulgazione. Ora anche Lucas Johnson, un tester presso Montreal's Keywords Studios, è stato citato in giudizio in quanto avrebbe svelato informazioni altamente riservate.

Secondo i documenti del tribunale, Johnston avrebbe presumibilmente salvato uno screenshot del nuovo contenuto e ha ammesso di aver inviato per e-mail il documento a se stesso, ma afferma "di non avere idea del perché fosse finito online". Epic afferma che Johnston "ha privato la società dell'elemento sorpresa" ed ha violato inoltre un accordo di non divulgazione: la società chiede danni per oltre 85.000 dollari.

fortnite

Attualmente la causa è ancora in corso, ma rimanete sintonizzati con noi per ulteriori dettagli a proposito.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza