Yakuza: Like a Dragon avrÓ dei dungeon sotterranei

Pieni di nemici letali e oggetti preziosi.

Yakuza: Like a Dragon sembra più interessante ogni giorno che passa.

Sega ha pubblicato ulteriori informazioni su Yakuza: Like a Dragon che riguardano i dungeon sotterranei che visiteremo.

Kasuga e gli altri personaggi dovranno infiltrarsi all'interno delle organizzazioni rivali attraverso passaggi sotterranei. Sono dei veri e propri dungeon pieni di nemici letali, che potremo affrontare solo nei dungeon.

Dopo aver sconfitto l'organizzazione nemica potremo visitare nuovamente il dungeon per ottenere ricompense come equipaggiamento, materiali e per far salire di livello i nostri personaggi. Gli oggetti all'interno di un dungeon saranno casuali e cambieranno di volta in volta che lo visiteremo, perciò sarebbe opportuno visitarli abbastanza spesso.

All'interno del dungeon ci saranno anche dei potentissimi boss da affrontare e il loro numero e la tipologia cambierà in base al dungeon scelto.

Mentre esploreremo questi luoghi sotterranei, potremo trovare delle valigette e casseforti contenenti nuovi oggetti ed equipaggiamento. Nelle valigette troveremo un oggetto, che cambierà dopo ogni visita nel dungeon. Fondamentalmente, troveremo oggetti curativi, ma altre volte potremo ottenere oggetti utili per salire di livello.

Le casseforti dovranno essere aperte con delle chiavi e le ricompense al loro interno saranno molto migliori. Ad esempio, troveremo armi ed equipaggiamenti che non si possono trovare nei negozi.

Ci saranno due tipi di casseforti, argentate e dorate. Il colore definisce la rarità degli oggetti contenuti. Tuttavia, potrebbe capitare che, aprendo una delle casseforti, esca fuori un nemico potentissimo pronto ad attaccarvi.

Che ne dite?

Fonte: VG247.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza