Nintendo dona 9.500 mascherine ai servizi di emergenza statunitensi impegnati nella lotta al Coronavirus

Le ricercatissime mascherine saranno distribuite in tutta la città di North Bend e nell'area circostante.

Nintendo of America ha donato oltre 9.500 mascherine ai servizi di emergenza a North Bend, Washington.

Le mascherine di tipo N95 sono tra gli articoli più richiesti dai soccorritori e operatori sanitari durante la pandemia di Coronavirus (COVID-19).

Il rappresentante di Nintendo Jerry Danson ha dichiarato che le mascherine sono state originariamente acquistate per la "pianificazione della preparazione alle emergenze", ma sapevano che erano necessarie altrove nel clima attuale.

Lo staff di Eastside Fire and Rescue distribuirà le mascherine in tutta la regione, compresa la città di North Bend, che ospita lo stabilimento di produzione nordamericano di Nintendo.

nintendo_hq

Una dichiarazione della città di North Bend recita: "questa crisi non ha precedenti. La sicurezza dei membri della comunità è fondamentale nella nostra missione quotidiana. Le comunità servite dalla città di North Bend e da Eastside Fire and Rescue apprezzano profondamente la generosa donazione di Nintendo".

Che ne dite?

Fonte: Gamesindustry.biz.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza