Mortal Shell, tra Sekiro e soulslike: trailer e immagini di uno spettacolare action RPG dalle atmosfere horror

Tutti i dettagli per un titolo in arrivo quest'anno su PC e console.

Quando si sente parlare di un accostamento di qualche tipo ai soulslike l'entusiasmo per certi versi viene attenuato quasi immediatamente dalla mole di progetti più o meno riusciti che tenta di percorrere la strada battuta da From Software. Mortal Shell sembra però una produzione diversa, decisamente degna di attenzione al di là delle ispirazioni più o meno evidenti.

Il sito ufficiale del titolo sviluppato Cold Simmetry e pubblicato da Playstack ci mostra un action RPG che si ispira chiaramente a quanto proposto dalla famiglia dei Souls e anche da Sekiro. Si tratta dell'evoluzione di Dungeonhaven, una demo che era stata mostrata inizialmente nel 2018 ma che ora si ripresenta sotto una veste molto più interessante e con ambizioni decisamente più importanti. Il tutto con un'atmosfera cupa che flirta con l'horror e che incuriosisce non poco.

In Mortal Shell vestiremo i panni di un essere umanoide che si muove all'interno di un mondo corrotto abitato da mostri e in cui l'umanità ha perso completamente la ragione. Il nostro obiettivo è quello di "identificare i santuari nascosti dei seguaci più devoti e raccogliere le sacre ghiandole".

Ecco lo spettacolare trailer d'annuncio:

Una premessa narrativa evidentemente ancora avvolta nel mistero che si ricollega a una meccanica chiave del gameplay che ci chiederà di prendere il controllo del guscio mortale (Mortal Shell per l'appunto) di diversi guerrieri del passato al fine di ottenerne le abilità. Questi Mortal Shell potrebbero essere considerati per certi versi delle classi ma a quanto pare saranno parecchi e quindi possiamo aspettarci ruoli e capacità molto specifiche. Del resto il combattimento si basa su schivate, parate e contrattacchi e a quanto pare prende a piene mani anche da Sekiro con degli indicatori di contrattacco che lo ricordano non poco.

A livello di meccaniche ruolistiche, invece, è centrale il miglioramento dei legami con i vari Shell al fine di migliorare abilità e armi. Sembra che da questo punto di vista le possibilità di personalizzazione non mancheranno di certo.

1
2
5

A differenza dei soulslike sembra che la magia sia decisamente più curata e che sarà necessario usare a pieno qualsiasi risorsa disponibile contro un ventaglio di nemici che nel trailer (completamente in engine e con diverse scene di gameplay) pare già piuttosto variegato e ispirato. Mortal Shell ci ha fatto un'ottima impressione nonostante sia apparentemente l'ennesimo soulslike di questi anni.

3
4

Cold Simmetry inoltre, per quanto sia solo al suo primo progetto, può contare su diversi veterani dell'industria che hanno formato il nucleo di un team che di base può contare su appena 15 membri tra cui spiccano l'ex senior environmet artist di Sucker Punch, Anton Gonzalez, e l'ex senior cinematic artist di Blizzard, Vitaly Bulgarov.

6

Mortal Shell è previsto per il Q3 del 2020 (tra 1 luglio e 30 settembre) su PC, PS4 e Xbox One. Cosa pensate di questo primo assaggio del progetto?

Fonte: GamesRadar+

Vai ai commenti (11)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

L'RPG di Harry Potter sviluppato da Avalanche arriverà nel 2021?

Emergono nuove indiscrezioni sul rumoreggiato gioco AAA.

Xenoblade Chronicles Definitive Edition - recensione

La lotta fra Bionis e Mechanis non è ancora finita.

Cyberpunk 2077 - Guida turistica di Night City

Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo universo di CD Projekt RED.

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza