LawBreakers e il suo flop: per Cliff Bleszinksi l'esclusiva console su PS4 e non su Xbox One è stata un errore

Il titolo e Boss Key Productions hanno ormai chiuso i battenti. 

Cliff Bleszinksi, ex lead designer della serie Gears of War, lasciò il franchise dopo Gears of War 3 e alla fine fondò la sua società di sviluppo, Boss Key Productions. Il suo primo gioco, Lawbreakers, è stato molto sfortunato e il suo fallimento ha portato alla fine dello studio.

La morte di Lawbreaker è ancora un ricordo recente per molti giocatori che seguono da vicino l'industria e Bleszinksi non ha paura di essere sincero e onesto con i fan.

Ora, il celebre sviluppatore ha condiviso opinioni interessanti riguardo a quello che ha impedito a Lawbreakers di decollare. In particolare, Cliff Bleszinksi ha detto che il lancio solo su PS4 (per quanto riguarda le console) è stato un errore.

Questo perché le persone hanno seguito la sua carriera attraverso la serie Gears of War su Xbox 360 e quindi avrebbe avuto più senso portare il nuovo gioco su Xbox One.

Molti di voi potranno pensare che, dato l'incredibile successo di PS4, la base maggiore di giocatori avrebbe dovuto garantire il successo di Lawbreakers. Tuttavia, come dice Bleszinksi, potrebbe esserci stato un pubblico fedele su Xbox One che si è sentito abbandonato e, magari, questo pubblico avrebbe consentito al gioco di rimanere a galla, con la possibilità di migliorarlo con il tempo.

Che ne pensate?

Fonte: Twinfinite.

Vai ai commenti (14)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (14)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza