Twitch inondato da segnalazioni DMCA: a rischio molti canali della piattaforma

Un reclamo potrebbe arrivare praticamente per chiunque.

DMCA sono le quattro lettere più temute dagli streamer e ora Twitch afferma di essere stato letteralmente inondato da un "flusso improvviso" di richieste di rimozione DMCA, in particolare per le clip caricate dall'inizio del 2017 fino alla fine del 2019.

DMCA sta per Digital Millennium Copyright Act, è una legge firmata negli Stati Uniti nel 1998 dal presidente Bill Clinton. In sostanza, non è solo una legge sul copyright, è la legge sul copyright di Internet. Secondo il sito web DMCA, lo scopo del disegno di legge è quello di proteggere coloro "che ritengono che i loro diritti, ai sensi della legge sul copyright degli Stati Uniti, siano stati violati, in particolare ma non solo, su Internet". È per questo che su YouTube in molti vedono i propri video cancellati per l'utilizzo di musica protetta da copyright.

Naturalmente la rivendicazione di musica protetta da copyright non si ferma su YouTube. Gli streamer su Twitch spesso usano la musica come sottofondo o per promuovere eventi. E mentre alcuni cercano specificamente musica non protetta da copyright, molti altri non hanno preso tali precauzioni. Il risultato è una grande quantità di eliminazioni sui canali. La parte peggiore per gli streamer, tuttavia, è che Twitch rispetta la politica dei "tre strike e sei fuori". Ciò significa che se uno streamer ha tre o più clip che potenzialmente contengono musica protetta da copyright, dovrebbe esaminare con attenzione il contenuto delle sue clip. Il rischio altrimenti è la possibilità di perdere del tutto il canale.

Secondo Twitch Support, questa è la prima volta che la piattaforma ha ricevuto un numero così alto di richieste DMCA per le clip. Attualmente, Twitch sta lavorando su modi per dare ai creatori un maggiore controllo sui video, probabilmente per prevenire un'altra inondazione di richieste DMCA in futuro.

Gli streamer possono comunque utilizzare la musica di loro proprietà o in licenza e riprodurre tutta la musica che desiderano se stanno giocando a Twitch Sings (fintanto che si rispettano i Termini di servizio della piattaforma). Non è stato chiarito se i reclami DMCA si estenderanno a clip più recenti.

Che ne pensate?

Fonte: Dualshockers.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Twitch e oltre! Amouranth è stata bannata contemporaneamente anche da Instagram e TikTok

La celebre streamer Amouranth riceve il ban da Twitch, Instagram e TikTok allo stesso momento.

Coca-Cola lancia uno spot tutto sui videogiochi ed è valanga di dislike

Ai videogiocatori non è piaciuto lo spot di Coca-Cola.

Google e intelligenza artificiale: 'stanno creando Dio' avvisa un ex dirigente

Per Mo Gawdat, ex Chief Business Officer di Google 'l'umanità è a rischio'.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza