Xbox Series X e gli upgrade next-gen: Microsoft li vuole assolutamente gratuiti

Xbox parla chiaro ai publisher: non si possono vendere come DLC.

Xbox avrebbe detto agli sviluppatori che non potranno vendere come DLC gli upgrade dei giochi alla versione Xbox Series X, in alternativa allo Smart Delivery.

Questo secondo fonti editoriali con conoscenza delle politiche next-gen di Microsoft, che hanno dichiarato a VGC che le aziende che lavorano su giochi cross-gen sono state incoraggiate a offrire sia la versione attuale che quella di prossima generazione senza costi aggiuntivi, tramite lo Smart Delivery o il loro programmi, come il Dual Entitlement di EA.

Tuttavia, gli sviluppatori e publisher che scelgono di non supportare Smart Delivery possono ancora offrire agli utenti uno sconto sull'acquisto di una seconda versione next-gen del gioco su Microsoft Store. Teoricamente, i publisher third party potrebbero anche far pagare gli upgrade dei giochi fisici tramite i propri programmi, ad esempio tramite promozioni dei rivenditori.

Finora tutti i giochi annunciati pubblicamente come "upgrade next-gen", tra cui FIFA 21, Cyberpunk 2077, Destiny 2 e Assassin's Creed Valhalla, potranno essere acquistati una sola volta e giocati su current e next-gen.

Tuttavia, è chiaro che Microsoft vuole offrire a publisher e sviluppatori una moltitudine di opzioni su come vendere i propri giochi su Xbox One e Xbox Series X, anche se non adottano le politiche consigliate.

Gli sviluppatori Xbox che non supportano Smart Delivery hanno anche la possibilità di vendere bundle con due giochi, in formato disco o digitale, che includono le versioni separate Xbox One e Xbox Series X di un gioco.

Questo è il metodo che 2K ha deciso di adottare con NBA 2K21, che non offrirà alcun tipo di upgrade gratuito alla next-gen, ma venderà un bundle da $ 99,99 che include le versioni Xbox One e Xbox Series X o PS4 e PS5 del gioco.

xbox_smart_delivery_768x432

In una dichiarazione inviata a VGC, un portavoce di Microsoft ha dichiarato che "gli sviluppatori e i publisher decidono in definitiva come distribuire i loro giochi e collaboriamo con loro per offrire la migliore esperienza possibile in base alle loro esigenze".

L'iniziativa Smart Delivery consente ai consumatori di acquistare un gioco cross-gen su Xbox One o Xbox Series X, e sbloccare l'altra versione senza costi aggiuntivi.

Ciò consente ai giocatori, ad esempio, di acquistare Halo Infinite su Xbox One, quindi se decideranno di acquistare una Xbox Series X in un secondo momento, otterranno la versione completamente ottimizzata di Infinite senza costi aggiuntivi.

I giochi cross-gen che non supportano Smart Delivery saranno trattati separatamente all'interno dell'ecosistema Xbox, è stato detto a VGC, con solo alcuni elementi Xbox Live - come il multiplayer - che unificano le versioni di diverse generazioni. Ad esempio, NBA 2K21, che "opera" al di fuori dell'ecosistema Smart Delivery, non condividerà determinati dati di salvataggio tra diverse generazioni.

Al contrario, i giochi Smart Delivery condivideranno tutti gli elementi Xbox Live - inclusi i salvataggi, i risultati e altro - e avvieranno le versioni appropriate per ogni console indipendentemente dal disco di gioco inserito.

Che ne pensate?

Fonte: VGC.

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Half-Life: Alyx usato per insegnare agli studenti durante il lockdown? Incredibile ma vero

Il titolo di Valve come strumento educativo durante l'emergenza Coronavirus.

PS5 faticherebbe con i 1080p e 60 fps nei titoli multipiattaforma

Per un noto insider ci sarebbe una netta differenza di potenza con Xbox Series X nei multipiattaforma.

ArticoloLa grafica di PS5 e Xbox Series X gli si sta ritorcendo contro - editoriale

Colpa dello streaming, colpa del COVID-19. Ma resta il fatto: Sony e Microsoft, oggi, non riescono a comunicare la next-gen.

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza