Paradox nella tragedia: il producer di Hearts of Iron rischia di subire il rimpatrio

Una situazione molto delicata e complicata.

Il producer di Hearts of Iron Vachon Pugh è stato recentemente coinvolto in una vicenda che potrebbe concludersi con il suo rimpatrio in Svezia.

Per farla breve Pugh si è trasferito in California nel 2018 ed ha lavorato in altre aziende prima di entrare in Paradox, purtroppo una di esse non è riuscita (per motivi non noti) a pagare tutti i contributi e questo ha reso irregolare la sua posizione. Ed ora Pugh rischia di essere rimpatriato.

La stessa Paradox è rimasta di stucco davanti a questa notizia ed il CEO della compagnia Ebba Ljungerud ha dichiarato:

"Vachon ha sviluppato uno dei nostri giochi più popolari, è un tipo di gioco difficile da sviluppare ed è altrettanto complicato trovare personale esperto"

Al momento la vicenda è ben lontana dall'essere conclusa, in quanto lo steso Pugh ha deciso di fare ricorso per cercare di spiegare la sua situazione alle autorità competenti.

apps.8631.13627463255919065.978e8532_404f_44d9_9275_c4e460a45ce9

Hearts of Iron 4 è disponibile su PC

Cosa ne pensate?

FONTE: Videogamer

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Digital FoundryCommand and Conquer Remastered: rimodernato, migliorato ed imperdibile - articolo

Una pietra miliare del genere che adesso tiene il passo dei suoi colleghi più giovani.

Total War Warhammer 2 incontra...Henry Cavill

L'interprete di Geralt e Superman è protagonista dell'ultimo DLC.

Crusader Kings 3 ha una data di uscita

Il gioco sarà disponibile al lancio anche su Xbox Game Pass per PC.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza