Street Fighter 6 era in programma per il 2021 ma sarebbe stato rinviato a causa di problemi di sviluppo

Secondo un insider bisognerà attendere ancora per un nuovo capitolo.

Quando Capcom ha annunciato che Street Fighter 5 avrebbe ricevuto un nuovo season pass, molte persone sono state colte di sorpresa. Il gioco è stato lanciato per la prima volta nel 2016 ed è quindi piuttosto vecchio, con i fan che non vedono l'ora di mettere le mani su un nuovo capitolo.

Ora, nuove informazioni provenienti dal noto insider Aesthetic Gamer (o Dusk Golem) potrebbero aver fatto luce su ciò che sta accadendo dietro le quinte di Street Fighter 6.

Secondo Dusk Golem, Street Fighter 6 doveva originariamente essere lanciato nel 2021, ma dopo test interni non soddisfacenti, il gioco è stato rinviato, con Yoshinori Ono - presumibilmente director del gioco - che è stato rimosso dal suo ruolo e dal progetto.

L'inaspettato pass stagionale di Street Fighter 5, dunque, è stato un modo per Capcom di guadagnare tempo per lo sviluppo del prossimo capitolo della serie.

Il progetto è ora guidato da un nuovo director (Dusk Golem non menziona il suo nome), che apparentemente sta "facendo miracoli" con la sua nuova direzione intrapresa.

Come per tutte i rumor provenienti da canali non verificati, è meglio prendere la notizia con la dovuta cautela. Tuttavia, AestheticGames si è dimostrato affidabile in passato, soprattutto con notizie relative a Capcom.

Che ne pensate?

Fonte: Gamingbolt.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

EA Sports UFC 4 sbarca oggi su PS4 e Xbox One

Nuove modalità e meccaniche di gioco per il nuovo capitolo della serie.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza