Xbox Series X e il rinvio di Halo Infinite: i piani per il lancio della next-gen non cambiano, Game Pass è centrale

Il servizio di Microsoft potrebbe essere l'arma in più. 

Come ormai saprete, il lancio di Halo Infinite è stato rinviato al 2021 e questo significa che il gioco non sarà disponibile all'uscita di Xbox Series X.

Mentre la delusione dei fan per il rinvio è comprensibile, Phil Spencer ha rassicurato i giocatori che questo non influenzerà in alcun modo il lancio di Series X previsto per novembre e legato strettamente a Game Pass.

Il boss di Xbox, durante lo show Animal Talking di Gary Whitta, ha fatto capire che Microsoft ha in serbo dei nuovi entusiasmanti annunci per l'apprezzatissimo servizio:

"Continueremo a investire fortemente in Game Pass e nel suo catalogo. Abbiamo in serbo altri annunci entusiasmanti per quanto riguarda quello che arriverà in Game Pass."

Per quanto riguarda il lancio della console next-gen, sembra che i piani rimarranno invariati:

"Non ci saranno grandi cambiamenti per il lancio della console. Ne sentirete parlare molto, come sentirete parlare di Game Pass e di come crediamo che le due cose insieme siano una grande offerta per i fan che entrano nella next-gen."

Xbox_Series_X_price_reportedly_wont_be_revealed_July_Games_Showcase_850x560

Con il rinvio di un gioco di peso come Halo Infinite, probabilmente Microsoft punterà forte su Game Pass al lancio di Xbox Series X, quindi il servizio potrebbe davvero diventare l'asso nella manica del colosso di Redmond.

Che ne pensate?

Fonte: Stevivor.

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza