Konami non sta chiudendo i battenti e spiega la sua ristrutturazione interna

La societÓ ha fornito un ulteriore aggiornamento. 

Recentemente, la rete è stata invasa dalle notizie sulla possibile chiusura di Konami e, come avrete visto, quanto emerso è stato prontamente smentito dalla compagnia spiegando di aver scelto di "sciogliere le divisioni di produzione dei videogiochi per rispondere al rapido mercato che ci circonda".

Ora, è arrivato un ulteriore aggiornamento di Konami, che fa luce sulla sua ristrutturazione interna e chiarezza sul futuro della sua divisione gaming, dopo aver annunciato che scioglierà le sue divisioni di produzione.

Secondo un portavoce dell'azienda, la mossa è stata fatta per consentire uno sviluppo più agile dei giochi. Parlando con IGN, Konami ha spiegato la differenza tra le divisioni che presto saranno sciolte e i restanti reparti di produzione della società: "Le divisioni hanno supervisionato i reparti di produzione, che sviluppano i giochi [sic]."

Con questa supervisione ora rimossa, la speranza è che la società sarà in grado di realizzare giochi in modo più efficiente: "I reparti di produzione riporteranno direttamente ai piani altri della dirigenza, consentendo loro di rispondere più rapidamente al mercato", spiega il portavoce.

139009

Insomma, no, Konami sta per chiudere i battenti e la ristrutturazione interna è mirata a una realizzazione più efficiente dei prossimi giochi.

Che ne dite?

Fonte: IGN.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza