E3 2022 sarÓ un 'evento fisico' e di persona. L'E3 si rifiuta di morire

L'ESA guarda fiduciosa al futuro.

L'E3 2021 ha ricevuto i primi dettagli nella giornata di ieri, ma l'Entertainment Software Association sta già guardando al futuro.

Gli organizzatori dell'E3 hanno confermato che l'E3 2022 è pianificato come un evento fisico di persona e si baserà su ciò che sarà "reinventato" con l'E3 2021.

"L'ESA non vede l'ora di celebrare l'E3 2022 di persona", conclude il comunicato stampa dell'E3 2021, confermando che l'evento del prossimo anno dovrebbe tornare alla normalità.

Anche prima che la pandemia sconvolgesse l'ordine naturale degli eventi del settore per il 2020, l'E3 stava già affrontando alcuni problemi. Gli espositori stavano iniziando a passare dallo spazio degli stand eccessivamente costosi a riunioni private, connettendosi direttamente con il pubblico tramite eventi digitali e persino non partecipando del tutto all'E3. L'E3 2020 è stata la prima edizione cancellata in 25 anni, mentre L'E3 2022 sarà il primo evento fisico dall'E3 2019.

E3_2022_650x365

Gli organizzatori dell'E3 hanno anche affrontato critiche dopo una massiccia fuga di informazioni sui partecipanti ​​nel 2019. La cattiva gestione della situazione ha fatto perdere a molti la fiducia nello show.

Molti protagonisti di spicco del settore hanno mostrato "riluttanza" riguardo ai piani dell'E3 negli ultimi anni. Sony si è ritirata completamente nel 2019. Activision ha ridotto drasticamente la sua presenza. EA e Microsoft si sono separate per organizzare i propri eventi adiacenti all'E3. Geoff Keighley ha affermato di non "sentirsi a proprio agio" con la partecipazione all'E3 l'anno scorso (prima della sua cancellazione). L'ex dirigente di Nintendo Reggie Fils-Aime ha anche affermato che i piani dell'ESA per l'E3 2021 non sembrano "così avvincenti".

Tuttavia, i piani per un E3 2022 più tradizionale mostrano che l'ESA ha intenzione di portare avanti l'evento.

Fonte: PlayStation LifeStyle.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza