Epic Games Store 'flop'? Bilanci in rosso e perdite da centinaia di milioni di dollari negli ultimi due anni

Gli utenti crescono, i giochi gratis attirano ma nessuno spende.

Attraverso alcuni documenti giudiziari emersi durante la causa Epic Games vs Apple, sono stati scovati alcuni dettagli degni di nota sull'Epic Games Store, il negozio di giochi PC gestito dagli sviluppatori di Fortnite e, a quanto pare, non sono informazioni positive.

In base a quanto rivelato dai documenti, sembra che il rivale di Steam non se la stia passando benissimo dal lato finanziario, tutt'altro: pare che negli anni 2019 e 2020, i bilanci del negozio fossero incredibilmente rossi. Stiamo parlando di perdite per 181 milioni di dollari nel 2019 e 273 milioni di dollari nel 2020.

Epic Games Store è sempre stato nettamente più generoso di Steam, grazie ai titoli gratuiti che vengono regalati ogni settimana, una pratica attiva ancora oggi, nonché alla percentuale di profitti riservata agli sviluppatori ben più elevata.

Inoltre, abbiamo anche la questione delle esclusive Epic Store: assicurarsi un titolo AAA in esclusiva temporale sul proprio negozio non è roba da poche manciate di dollari.

Epic_Games_Store

Che la generosità dell'Epic Games Store, sia verso i clienti che verso i partner commerciali, stia danneggiando economicamente la compagnia? Forse, ma i responsabili di Epic Games sono comunque ottimisti: la compagnia prevede infatti di rendere il marketplace profittevole entro il 2023.

Una previsione troppo ottimista? Che Epic possa iniziare a stringere la cinghia, rimuovendo i giochi gratuiti e le esclusive per tornare in attivo?

Fonte: DSOGaming

Vai ai commenti (18)

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (18)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza