PlayStation Home spunta un nuovo marchio di Sony e c' chi spera in un ritorno direttamente dall'era PS3

Chi sente la mancanza di PlayStation Home?

Sono ormai passati più di 6 anni, da quando PlayStation Home ha chiuso i battenti. Forse alcuni di voi non se lo ricorderanno, ma PlayStation Home era un software PlayStation 3, presente al lancio della console, nel quale era possibile interagire con altri giocatori, partecipare ad attività insieme e molto altro.

In via molto semplificativa, era una chat 3D non tanto dissimile da Second Life, tutta racchiusa nell'ecosistema PlayStation. Sebbene non fosse propriamente il cuore dell'esperienza PS3, aveva una community molto sviluppata e sapeva catturare l'interesse di molti giocatori. Per questo motivo, molti ne hanno sentito la mancanza su PS4 e, recentemente, su PS5.

Eppure, strano ma vero, tutto ciò potrebbe cambiare molto presto: poco fa, alcuni utenti hanno scoperto che Sony ha registrato nuovamente PlayStation Home fra i propri brevetti, rinnovando il marchio fino al 2028.

Immagine_2021_04_25_160811

Certo, il rinnovo di un trademark non è un'assicurazione: può semplicemente significare che Sony voglia mantenere il possesso del marchio, per evitare che qualche terza parte gliela possa legalmente soffiare.

Ciononostante, questo non ha impedito alla community di speculare selvaggiamente sulle possibili applicazioni di PlayStation Home nell'ecosistema moderno: una versione aggiornata del software, potrebbe diventare qualcosa di simile a VR Chat al lancio di PSVR 2?

La possibilità esiste e l'applicazione è plausibile, ma è meglio contenere le proprie aspettative, in attesa di qualche informazione più concreta.

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe assistere al ritorno di PlayStation Home in versione moderna, oppure l'esperimento è da considerarsi chiuso?

Fonte: PushSquare

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche pi innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non ancora uscito e gi iniziano le polemiche sterili.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza