Nintendo punta ad acquisire compagnie che offrano importanti innovazioni tecnologiche

C'è qualche piano per il futuro in cantiere?

Durante una conferenza stampa, il presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa, ha discusso i futuri piani della compagnia relativi al potenziale investimento del suo recente capitale, stimato a 9.2 miliardi di dollari.

Furukawa sostiene che aumentare le dimensioni dei suoi team di sviluppo non sarebbe una scelta saggia, in quanto un numero maggiore di sviluppatori non si traduce automaticamente in giochi di miglior qualità.

Quali sarebbero le opzioni allora? Secondo il presidente, sarebbe molto più utile investirli in nuove tecnologie e l'acquisizione di compagnie che potrebbero offrire tali vantaggi.

"Dobbiamo conservare riserve di liquidità per assicurarci la stabilità finanziaria, ma se dovessimo rispondere al rapido avanzare della tecnologia, potremmo dover acquisire compagnie che possiedono quella tecnologia avanzata.".

Nintendo è sempre stata una compagnia che ha messo l'innovazione al primo posto, rispetto alla mera potenza di calcolo del suo hardware, quindi è chiaro come l'avanzamento tecnologico rappresenti un punto molto importante del proprio business.

switch

In questi ultimi mesi, sembra che Nintendo abbia leggermente aperto il proprio portafogli: a gennaio, se ben ricordate, la compagnia annunciò l'acquisizione degli sviluppatori di Luigi's Mansion 3, Next Level Games, la loro prima acquisizione effettiva dopo quasi una decade. Queste nuove dichiarazioni, lasciano presagire la firma di diversi nuovi assegni.

Che Nintendo possa abbracciare la "via di Phil Spencer" e acquisire nuovi studi in futuro? Oppure, le dichiarazioni di Furukawa sono strettamente legate alla tecnologia hardware e saranno mirate a potenziare Nintendo Switch, la sua futura (e tanto discussa) versione Pro, oppure il suo diretto erede?

Fonte: VideoGamesChronicle

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza