Facebook vale più di 1000 miliardi di dollari e vince contro l'antitrust

Niente da fare per la Fedral Trade Commission.

Il giudice federale James Boasberg ha respinto un caso antitrust promosso dalla Federal Trade Commission (FTC) che accusava Facebook di abusare del suo dominio sul mercato e di intraprendere pratiche anticoncorrenziali. Come parte del suo caso, il regolatore statunitense ha cercato di dividere il gigante dei social media dalla sua piattaforma sorella, Instagram e dal servizio di messaggistica WhatsApp.

La FTC ha accusato Facebook di aver adottato una "strategia sistematica" volta a eliminare la concorrenza. Tuttavia, il giudice Boasberg ha affermato che il regolatore non era riuscito a sostenere le affermazioni secondo cui Facebook era impegnato in comportamenti anticoncorrenziali e ha descritto le accuse come "legalmente insufficienti". "La denuncia della FTC non dice quasi nulla di concreto sulla questione chiave di quanto potere Facebook abbia effettivamente avuto, e abbia tuttora, in un mercato dei prodotti antitrust adeguatamente definito", ha scritto.

Il giudice Boasberg ha anche respinto una causa separata che accusava il gigante dei social media di comportamento anticoncorrenziale. In seguito a queste due cause respinte, il valore di Facebook è arrivato all'incredibile cifra di 1000 miliardi di dollari.

fb

Ora la FTC sarà autorizzata a presentare un nuovo reclamo, se lo desidera, dal 29 luglio. Un portavoce ha affermato che la commissione sta "esaminando attentamente l'opinione e valutando l'opzione migliore in futuro".

Fonte: GamesIndustry

Contenuti correlati o recenti

Nintendo Direct commentato in diretta dalle 23:45!

Seguite con noi le tante novità che verranno mostrate al Nintendo Direct.

Nintendo Switch OLED nel primo (folle) video unboxing

Uno sguardo in anteprima a Switch OLED.

Steam Deck aggiorna la pagina di FAQ tra tanti dettagli e curiorità

Volete sapere qualcosa in più su Steam Deck? Visitate la pagina di FAQ.

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza