Facebook oltre il social network: Mark Zuckerberg vuole creare un 'metaverso' accessibile su tutte le console

I social media diventeranno una parte ancora più integrante delle nostre vite?

Mark Zuckerberg sta seriamente pensando di espandere i confini social di Facebook.

Come spiega lo stesso Zuckerberg in un'intervista con The Verge, l'obiettivo sarebbe creare un metaverso, un futuro di app completamente interconnesse, accessibili su una vasta gamma di dispositivi: da PC, VR, AR, telefoni cellulari e console di gioco.

Nelle sue stesse parole, si tratterebbe di "un Internet incarnato in cui potreste essere nell'ambiente e teletrasportarvi in luoghi diversi e stare con gli amici". In altre parole, non navigheremmo più sui social media, ma saremmo al loro interno.

Zuckerberg crede che il metaverso sia necessario perché il nostro modo attuale di interagire sui social media - videochiamate, messaggistica istantanea, ecc. - è ancora molto lontano da come interagiamo nella vita reale e vuole colmare questo divario.

mark_zuckerberg_e1600945151545

Oltre alla realtà virtuale, Zuckerberg parla degli ologrammi che un giorno faranno parte del metaverso, credendo che ciò creerà un "senso di presenza" migliore rispetto a come interagiamo con i social media in questo momento. "Fondamentalmente stiamo mediando le nostre vite e la nostra comunicazione attraverso questi piccoli rettangoli luminosi. Penso che non sia proprio così che le persone sono fatte per interagire", ha spiegato.

Questo riguarderebbe non solo la nostra vita sociale, ma anche la nostra vita lavorativa. Zuckerberg ha parlato anche degli uffici VR, su cui si sta lavorando su Facebook. Ciò consente ai lavoratori di personalizzare il proprio spazio di lavoro in base alle proprie esigenze.

Tuttavia, con gli innumerevoli problemi di privacy di Facebook, il metaverso verrebbe probabilmente sottoposto a un attento esame. L'azienda ha già subito contraccolpi per le sue azioni, come l'eccessiva raccolta di dati all'insaputa dell'utente, che è stata poi utilizzata per indirizzare gli elettori con annunci politici. Ci sono anche preoccupazioni in corso sulla diffusione della disinformazione sui suoi siti, che presumibilmente diventerebbe ancora più difficile da controllare se i social media diventassero più immersivi.

Fonte: Thegamer.

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Xbox starebbe preparando un'altra grande acquisizione come quella di Bethesda

Alcune indiscrezioni suggeriscono una grande acquisizione in casa Xbox.

PS5 il nuovo modello CFI-1100 testato da Digital Foundry: è peggiore e scalda di più?

Finalmente abbiamo il verdetto sul nuovo modello di PlayStation 5.

Sir Clive Sinclair ci lascia all'età di 81 anni. Addio al papà dell'iconico ZX Spectrum

L'inventore dell'home computer ZX Spectrum ci lascia dopo una lunga malattia.

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza