Interplay domani 'rinasce': un annuncio dai creatori di Fallout e publisher di Baldur's Gate

"Da giocatori per giocatori".

Fallout, Planescape: Torment, Baldur's Gate, Wasteland, Descent, Icewind Dale sono solo alcuni dei grandissimi nomi associati in qualche modo a una icona videoludica che tra gli anni 80 e 90 ha regalato a tutti i videogiocatori delle IP storiche e degli autentici capolavori.

Che si tratti di sviluppo o "solo" di publishing, Interplay è un nome indimenticabile per moltissimi che hanno vissuto quegli anni o che hanno riscoperto quel passato glorioso. Ma come molti tra voi sapranno Interplay è un nome ormai decaduto da anni, una sorta di reliquia che però potrebbe avere ancora qualcosa da dire.

Negli ultimi giorni il profilo Twitter di Interplay Entertainment si è attivato dal nulla per rivelare che il 2021 potrebbe essere l'anno di una rinascita. Il primo tweet del 24 luglio sfoggia il motto della compagnia "By Gamers For Gamers" e indica ottobre di quest'anno come il momento in cui "tutto ha inizio".

Il secondo, condiviso il 26 luglio, rimanda invece a domani per quello che dovrebbe essere un annuncio riguardante la nuova Interplay.

Di cosa si tratterà esattamente? Difficile dirlo ma per quanto sia giusto smorzare gli entusiasmi di fronte a un nome storico come Interplay è davvero difficile non sperare in qualcosa di grandioso.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Xbox Series X/S: Project Cobalt potrebbe essere il nuovo RPG di InXile, primi dettagli

Nuovi dettagli sul misterioso Project Cobalt esclusiva Xbox.

Raccomandato | Tales of Arise - recensione

Un gioco di ruolo che riesce a fare contenti tutti.

Articolo | Perché Skyrim ha avuto tanto successo?

Storia di un videogioco immortale lanciato 15 volte su 10 sistemi diversi.

'The Elder Scrolls VI sarà un'esclusiva Xbox, niente PS5'

Jeff Grubb è sicuro che The Elder Scrolls VI approderà solo su Xbox (e PC).

'Dragon's Dogma 2 esiste ed è sviluppato con il RE Engine'

Una nuova generazione di Arisen per il rumor di un noto insider.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza