Xbox Series X/S e Unreal Engine 5 in video: The Coalition e Alpha Point in due impressionanti tech demo

La next-gen secondo lo studio di Gears of War. 

Lo sviluppatore di Gears of War, The Coalition, ha mostrato di cosa sono capaci lo studio e Xbox Series X/S con il nuovo Unreal Engine 5 di Epic Games.

In un paio di demo, che The Coalition ha chiarito "non rappresentano un prodotto di gioco", possiamo dare un'occhiata al rendering dei personaggi ultra realistico e a due importanti novità di Unreal Engine 5: Lumen e Nanite.

La demo di rendering del personaggio mostra un personaggio maschile umano reso nei minimi dettagli: il suo corpo è composto da 130.000 triangoli, con altri 31.000 dedicati solo al suo viso. I suoi capelli, barba e sopracciglia ne hanno altri 3,5 milioni.

In un'altra demo, The Coalition mostra la tecnologia di illuminazione e riflessione in tempo reale, chiamata Lumen, e Nanite, "che consente un budget triangolare illimitato". Epic Games ha annunciato queste funzionalità di UE5 nel maggio 2020, come parte di uno show dedicato al motore di gioco in esecuzione su PlayStation 5.

The Coalition ha annunciato a maggio che stava finendo lo sviluppo di Gears of War 5 e si stava spostando su nuovi progetti non annunciati che useranno Unreal Engine 5. Lo studio ha affermato che si baserà su UE5 "per vari nuovi progetti nei prossimi anni".

Epic ha annunciato Unreal Engine 5 lo scorso anno e ha reso la tecnologia disponibile in anteprima all'inizio del 2021. Una versione completa è prevista per la fine del 2021. Unreal Engine 5 sarà disponibile sia per le console last-gen che per quelle next-gen, nonché per Android , iOS, Mac e PC Windows. UE5 è stato sviluppato pensando alla compatibilità futura, afferma Epic, consentendo agli sviluppatori di creare giochi in Unreal Engine 4 e spostarli successivamente sul motore di nuova generazione.

Fonte: Polygon.

Vai ai commenti (28)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

PS5, Xbox Series X/S e GPU introvabili? Dal 2023 potrebbe esserci addirittura un eccesso

L'offerta di chip potrebbe superare di gran lunga la domanda.

Disney Classic Games Collection includerà anche la versione SNES di Aladdin

Disney Classic Games Collection è una raccolta dei titoli più iconici ispirati ai vari cartoni animati.

Street Fighter, Streets of Rage e non solo: è morto Mick McGinty, grande artista dietro a splendide copertine

Mick McGinty ha lavorato su alcune delle cover più famose degli anni '90.

NVIDIA e AMD: le GPU registrano un aumento di prezzo del 70%

La disponibilità delle GPU NVIDIA e AMD peggiora anche nel quarto trimestre.

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (28)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza