Twitch nella bufera tra bot razzisti e 'raid d'odio' e la protesta #TwitchDoBetter diventa virale

La piattaforma di nuovo al centro delle critiche.

I social media si stanno mobilitando contro Twitch mentre gli streamer criticano pesantemente la piattaforma per una recente tendenza in cui i bot inviano messaggi razzisti in chat. Per questo e per "raid di odio", la community ha iniziato unirsi dietro l'hashtag #TwitchDoBetter.

I Termini di servizio di Twitch condannano qualsiasi "condotta odiosa", che specifica qualsiasi attività che includa la discriminazione basata su "razza, etnia e colore". Pertanto, la piattaforma è pubblicamente contraria al linguaggio razzista.

Sfortunatamente, i bigotti e i follow-bot non sono una novità per il mondo di Twitch e un'entità sconosciuta sta creando numerosi account gratuiti per molestare gli streamer neri in chat.

Con lo streamer di Apex Legends, Solo, che è l'ultima vittima di queste molestie, #TwitchDoBetter ha iniziato a diventare di tendenza su Twitter mentre gli utenti sono solidali e chiedono un cambiamento. Sia gli spettatori che gli streamer sperano che Twitch possa diventare uno spazio più sicuro aumentando le misure di sicurezza.

I protocolli esistenti sono già considerati insufficienti, come testimonia lo spam nella chat a cui Solo è stato sottoposto.

Comprensibilmente, Solo ha risposto allo spam insultando i botters e da allora ha iniziato a utilizzare strumenti come Commanderroot per affrontare la situazione. Tuttavia, questa è una soluzione insoddisfacente per la maggior parte, che crede che Twitch dovrebbe prendere una posizione più forte e applicare i propri ToS in modo più proattivo.

Un altro problema su cui questo hashtag ha attirato l'attenzione è il problema dei "raid di odio", con cui gli utenti inondano gli streamer con un linguaggio offensivo e fanno "deragliare" lo streaming. Come il problema dello spam bot, le persone sperano che Twitch possa essere più attivo nel prevenire questo tipo di comportamento.

Al momento, i rappresentanti della piattaforma devono ancora rispondere alla situazione, ma l'hashtag di tendenza ha un obiettivo chiaro: convincere Twitch ad agire e rendere la sua piattaforma uno spazio più sicuro per tutti.

Fonte: Dexerto.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Nintendo porterà i suoi giochi su PC? Un leak alimenta le speranze

Nuovi leak da Nvidia GeForce, suggeriscono l'arrivo di Nintendo su PC.

PlayStation Plus, i giochi 'gratis' di dicembre per PS5 e PS4 annunciati ufficialmente

Ecco cosa devono aspettarsi gli abbonati a PlayStation Plus.

Activision Blizzard: 'licenziate Kotick'! L'organizzatrice delle proteste Jessica Gonzalez si dimette con una dura lettera

Gonzalez afferma che il CEO di Activision Blizzard ha ignorato molestie e discriminazioni.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza