PS5, il nuovo modello sarebbe 'peggiore' dell'originale secondo l'esperto Austin Evans

Un modello di PS5 più leggero...ma con conseguenze?

Da pochi giorni, Sony ha rilasciato sul mercato un nuovo modello di PlayStation 5: non stiamo parlando di una versione Pro o Slim, semplicemente si tratta di una piccola revisione, la CFI-1102A.

L'azienda non ha voluto rivelare i cambiamenti apportati da questo nuovo modello, se non che la nuova PS5 pesa leggermente di meno, ha uno stand diverso e la vite per fissarla non necessita più di cacciavite.

Ciò che interessava agli esperti, tuttavia, era proprio il peso inferiore: i componenti, sulla carta, sono sempre gli stessi e non sembra che sia stato rimosso nulla...a cosa è dovuto questo dimagrimento?

L'esperto di teardown, Austin Evans, è riuscito ad entrare in possesso di una di queste PS5 revisionate e l'ha smontata, pezzo dopo pezzo, per scoprirne il segreto. La buona notizia è che ha trovato la risposta, quella cattiva è che non promette niente di buono.

A quanto pare, la nuova PS5 può vantare un nuovo chip wi-fi, in risposta ai problemi di connessione evidenziati da alcuni utenti al lancio e, ben più importante, un dissipatore più piccolo.

Proprio questo componente sarebbe il motivo per cui Evans giudica la nuova PS5 "inferiore" rispetto al modello originale: un dissipatore più piccolo, infatti, non può contrastare il calore dei chip come uno più grande. Ecco perché la nuova console tende a scaldarsi con più facilità e questo, come ben sappiamo, può influire sulla salute della console sul lungo periodo.

Secondo voi è giusto preoccuparsi di questo cambiamento? Oppure è solo un timore esagerato?

Fonte: Youtube

Contenuti correlati o recenti

PS5, Xbox Series X/S e GPU introvabili? Dal 2023 potrebbe esserci addirittura un eccesso

L'offerta di chip potrebbe superare di gran lunga la domanda.

Disney Classic Games Collection includerà anche la versione SNES di Aladdin

Disney Classic Games Collection è una raccolta dei titoli più iconici ispirati ai vari cartoni animati.

Street Fighter, Streets of Rage e non solo: è morto Mick McGinty, grande artista dietro a splendide copertine

Mick McGinty ha lavorato su alcune delle cover più famose degli anni '90.

NVIDIA e AMD: le GPU registrano un aumento di prezzo del 70%

La disponibilità delle GPU NVIDIA e AMD peggiora anche nel quarto trimestre.

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (80)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza