Niente Lich King fino ad aprile

Blizzard modifica Icecrown Citadel.

Blizzard ha deciso di diluire l'apertura della Icecrow Citadel di World of Warcraft. Disponibile dall'inizio di questa settimana, il nuovo raid invita i giocatori ad assaltare il palazzo di Arthas, il Lich King. Tuttavia il gioco non consentirà di affrontarlo fino al mese d'Aprile.

Gli sviluppatori hanno infatti programmato varie tappe a intervalli regolari, a partire dal 5 di gennaio. Gli utenti al momento possono esclusivamente farsi strada all'ingresso della roccaforte, dove stazione il Death Knight Deathbringer.

Dopo averlo sconfitto si verrà informati che si devono aspettare 28 giorni prima che le porte dell'area successiva si aprano. Due ulteriori fasi sono state previste per febbraio e marzo, mentre Arthas sarà disponibile solamente all'inizio di aprile.

Stando a quanto riporta il sito ufficiale del gioco, le sezioni si apriranno in quest'ordine: Frostwing Halls, The Plagueworks e The Crimson Hall. Superate queste zone si potrà accedere al Frozen Throne, dove per l'appunto staziona il Lich King.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Davide Spotti

Davide Spotti

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza