Activision Blizzard introdurrà la politica 'Tolleranza zero' sulle molestie

Mossa esaustiva da parte di Activision Blizzard.

Abbiamo talmente parlato tanto di Activision-Blizzard che volente o nolente, anche voi siete già informati dell'accaduto. Nel tentativo di ripulire l'immagine, si è cercato di fare qualunque cosa, dal cambiare dei quadri con donne succinte in World of Warcraft o cambiare nome ad alcuni personaggi, ma forse siamo arrivati all'idea definitiva: tolleranza zero.

Questa è la nuova politica dell'azienda, arrivata con l'annuncio del CEO Bobby Kotick, che ha anche delineato altre quattro modifiche che la società implementerà: aumento del 50% di donne e genere non binario all'interno dell'azienda, investimenti nella diversità, una rinuncia all'arbitrato richiesto per le richieste di molestie sessuali e discriminazione, una maggiore visibilità sull'equità retributiva e aggiornamenti trimestrali sui progressi.

"In passato, quando abbiamo scoperto e comprovato le molestie, abbiamo licenziato alcuni dipendenti e fornito avvertimenti verbali o scritti o diverse azioni disciplinari ad altri", ha affermato Kotick. "In retrospettiva, per raggiungere i nostri obiettivi di eccellenza sul posto di lavoro, questo approccio non è più adeguato. Abbiamo bisogno di regole più severe e di un monitoraggio coerente in tutta l'azienda per assicurarci che le segnalazioni vengano gestite correttamente e che la disciplina sia appropriata e rapida".

"[L'impegno di investire 250 milioni di dollari per accelerare le opportunità di diversi talenti] include ispirare i talenti a perseguire opportunità di carriera nel gaming attraverso un'Accademia ABK che include partnership con college e scuole tecniche che servono comunità sottorappresentate, tutoraggio per i partecipanti e un programma di apprendistato a rotazione che porta a lavori di sviluppo del gioco, simile al programmi che abbiamo iniziato con lo United Negro College Fund e Management Leadership for Tomorrow"

Anche l'equità retributiva sarà rendicontata annualmente, nel tentativo di garantire una retribuzione equa tra uomini e donne. Tutto questo, farà parte di un aggiornamento trimestrale pubblico, per dimostrare i cambiamenti avvenuti all'interno dell'azienda.

"Vorrei davvero che nessun dipendente avesse avuto un'esperienza sul lavoro che ha provocato ferite, umiliazioni o peggio, mi scuso sinceramente", ha detto l'amministratore delegato nella conclusione della sua lettera. "Faremo tutto il possibile per onorare i nostri valori e creare il posto di lavoro che ogni membro di questo team merita."

Questo si traduce infine, a una riduzione dello stipendio per Kotick, ricevendo l'importo più basso consentito dalla legge della California, che ammonta a 62.500$, senza bonus. Tutto questo sino a quando gli obiettivi non saranno raggiunti. Forse, finalmente, comincia davvero a muoversi qualcosa.

Fonte: IGN.com

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Marcello Ribuffo

Marcello Ribuffo

Redattore

Contenuti correlati o recenti

PS5 è l'oggetto tecnologico più ricercato a Natale negli USA

Un'interessante ricerca mostra come PS5 sia l'oggetto del desiderio di tanti americani.

The Game Awards 2021: arriveranno 4 o 5 bombe al livello del reveal di Elden Ring

Almeno secondo Geoff Keighley e l'attesa per i TGA si fa spasmodica.

FIFA 22 torna in testa nella classifica di vendite in UK

FIFA 22 è il più venduto nel Regno Unito.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza