AMD, Intel e NVIDIA tra chip e semiconduttori introvabili? L'equilibrio potrebbe arrivare nel 2023

Una previsione dal CTO di AMD.

Ottenere PS5 o Xbox Series X/S continuerà ad essere molto difficile per tutto il 2022. Ciò è stato dichiarato da Mark Papermaster, direttore della tecnologia di AMD, che si è unito ad altri precedenti avvisi di Intel o TSMC e assicura che la carenza di chip - e in particolare, quello per i chip AMD - continuerà per tutto il prossimo anno.

Questa carenza influenzerà l'offerta e la domanda per le console di prossima generazione, ma anche per le loro schede grafiche. La fine del tunnel è nel 2023, afferma il manager, il quale sottolinea che "questo è il momento in cui ci aspettiamo un normale equilibrio tra domanda e offerta".

AMD è un'altra delle principali vittime di questa carenza di chip e il produttore non riesce a tenere il passo con la domanda. Questo è un grosso problema, soprattutto perché oltre ad offrire processori o schede grafiche di ultima generazione AMD si occupa di realizzare CPU e GPU sia per Xbox Series S/X che per PS5.

chip

Intel aveva già affermato di non aspettarsi un miglioramento fino al 2023, e sia TSMC che NVIDIA si sono uniti a quella previsione che indicava un 2021 e un 2022 difficili. La luce in fondo al tunnel quindi dovrebbe iniziare a vedersi tra due anni.

Fonte: Neowin

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza