Nvidia Ŕ certa che la crisi dei chip terminerÓ quest'anno, giusto in tempo per le RTX 4000

Queste le dichiarazioni del CFO Nvidia.

Se c'è una cosa per cui verrà ricordato questo biennio 2020-2021, oltre ovviamente alla pandemia, è la cosiddetta "crisi dei chip", che ha reso praticamente impossibile l'acquisti di molti elementi hardware, tra cui schede video o console. Sembra però che l'incubo stia per finire, almeno secondo Nvidia, attraverso le parole del CFO Colette Kress:

"Lungo tutto il 2021, abbiamo visto una forte domanda per le GPU GeForce, che continua a rimanere importante anche nel 2022 e che al momento supera le nostre capacità produttive complessive [...] Siamo più fiduciosi riguardo alle nostre scorte man mano che ci avviciniamo alla seconda metà del 2022".

Nonostante manchi una reale spiegazione alla risoluzione del problema, le parole della CFO posano lo sguardo sulla prossima generazione di schede video, quelle RTX 4000 che dovrebbero arrivare a fine anno, a questo punto senza problemi di sorta. Sembra infatti che i wafer a 5 nm della nuova architettura Ada Lovelace, siano già al terzo anno di sviluppo intensivo, segno che si può guardare al futuro con un certo ottimismo.

Fonte: tomshardware.com

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Marcello Ribuffo

Marcello Ribuffo

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza