Pong è giocato più velocemente da cellule cerebrali che dall'intelligenza artificiale in un nuovo esperimento

Una scoperta molto interessante.

Un nuovo esperimento dimostra come alcune cellule cerebrali umane in una capsula di Petri riescono a giocare più velocemente a Pong rispetto all'intelligenza artificiale. New Scientist riferisce che una squadra in Australia ha coltivato queste piccole parti di cervello che ora hanno imparato a giocare a Pong, in un tempo abbastanza impressionante.

Cortical Labs è un'azienda che lavora sull'integrazione dei neuroni biologici con l'hardware di elaborazione più tradizionale a base di silicio. Crescono cellule cerebrali su array microelettronici, in modo che le cellule possano essere stimolate. Si dice che questi chip ibridi siano in grado di imparare e ristrutturarsi per superare i problemi, come fermare una palla subdola come quella di Pong.

Secondo Cortical Labs, le IA impiegano in genere 90 minuti per imparare Pong, mentre questo "DishBrain" è riuscito a farcela in cinque. I ricercatori tuttavia fanno notare che una buona intelligenza artificiale demolirebbe assolutamente le cellule, una volta che entrambe sono adeguatamente addestrate.

Il team è riuscito a farlo utilizzando segnali elettrici per comunicare al DishBrain dove si trova la palla nel gioco. Il direttore scientifico di Cortical Labs, Brett Kagan ha detto a New Scientist "Pensiamo che sia giusto chiamarli cervelli cyborg" e ha continuato spiegando che quando i cervelli muovono le barre bianche a Pong, pensano di essere le barre stesse. "Spesso ci riferiamo a loro come a chi vive in Matrix", spiega. "Quando sono in gioco, credono di essere proprio quella barra".

Fonte: IGN

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

SEGA Ikebukuro Gigo: la leggendaria sala giochi chiude e una marea di fan si riunisce per l'addio

Un momento molto commovente per chi ha passato la vita nella sala giochi di SEGA.

Xbox e Activision Blizzard: la lista dei brand di proprietà Microsoft

Ulteriore potenza di fuoco per Microsoft dopo l'acquisizione di Activision-Blizzard.

Xbox Game Pass aggiungerà il maggior numero possibile di giochi Activision Blizzard

I 25 milioni di abbonati potranno contare su molti brand di Activision-Blizzard.

Arkanoid Eternal Battle segna il ritorno dell'iconica serie arcade

Primi dettagli per il nuovo gioco di Arkanoid.

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza