Ready or Not ha appena perso il publisher Team 17

Che centri la sparatoria a scuola per Ready or Not?

Void Interactive ha fatto centro con Ready or Not, ormai catapultato sulla vetta dei titoli più giocati su Steam. Successo significa anche nuove espansioni e aggiornamenti, ma uno di questi annunci deve aver creato qualche problema. Evidentemente, esistono temi molto sensibili, soprattutto negli Stati Uniti: un nuovo livello ambientato in una scuola, durante una sparatoria, avrebbe così spinto il publisher Team 17 ha lasciare il campo.

Questa faccenda nasce su Reddit, dopo che uno degli sviluppatori con nome "Gruntr", ha confermato l'arrivo di tale livello nel gioco. Per chi non ne fosse a conoscenza, Ready or Not centra la propria natura sull'impersonare agenti SWAT, cercando di sventare situazioni spinose. È qui che la separazione è avvenuta e anche se non ufficialmente correlata, la tempistica sembra abbastanza sospetta.

"VOID Interactive e Team17 hanno concordato reciprocamente che Team17 non pubblicherà più Ready or Not. Siamo fiduciosi che questa sia la strada giusta per il futuro di Ready or Not e ringraziamo Team17 per la loro collaborazione e auguriamo loro un grande successo con il loro spettro di giochi!"

Fonte: kotaku.com

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Marcello Ribuffo

Marcello Ribuffo

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza