Twitch avrebbe un elenco di streamer 'da non bannare', di intoccabili

Gli intoccabili di Twitch.

Tra gli elementi trapelati nella recente violazione della sicurezza di Twitch ci sarebbe un elenco di streamer da 'non bannare' dalla piattaforma, con artisti del calibro di Tyler1 e Ricegum.

Twitch ha recentemente avuto un'enorme violazione della sicurezza che includeva parti importanti del sito Web trapelate online. Alcuni degli elementi trapelati sono il codice sorgente del sito Web, le entrate degli streamer e un elenco di utenti da "non bannare" che sembra offrire a determinati creatori l'immunità dall'essere immediatamente sospesi dopo una violazione.

Non si sa quanto sia aggiornato l'elenco, ma sembra elencare i vari creatori insieme a un motivo per cui non dovrebbero essere immediatamente bannati se commettono una violazione.

Pubblicato nel subreddit di Asmongold il 7 ottobre, l'elenco mostra streamer come DJWheat, Ricegum e Tyler1. Accanto a ogni persona nell'elenco, c'è scritto: "ragione", con un motivo specifico per ogni creatore.

Una persona presente nell'elenco è Emmett Shear, co-fondatore e CEO di TwitchTV, il cui nome utente "Sarbandia" è elencato con: "CEO \/ STAFF (non bannare letteralmente per nessun motivo)".

do_not_ban_list.jpg

Non è l'unico grande nome nella lista, poiché Tyler1 e Ricegum compaiono entrambi per motivi simili: "Non sospendere; inoltrare le violazioni a @twitch.tv."

A quanto pare, sembra che la piattaforma offra ad alcuni streamer un trattamento speciale quando violano una regola.

Che ne pensate?

Fonte: Dexerto.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Twitch e oltre! Amouranth stata bannata contemporaneamente anche da Instagram e TikTok

La celebre streamer Amouranth riceve il ban da Twitch, Instagram e TikTok allo stesso momento.

Coca-Cola lancia uno spot tutto sui videogiochi ed valanga di dislike

Ai videogiocatori non piaciuto lo spot di Coca-Cola.

Google e intelligenza artificiale: 'stanno creando Dio' avvisa un ex dirigente

Per Mo Gawdat, ex Chief Business Officer di Google 'l'umanit a rischio'.

Commenti (3)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza