CD Projekt lavorerà più in fretta

Lo sviluppo di The Witcher 3 non durerà 4 anni.

Il prossimo titolo CD Projekt necessiterà di un minor tempo di produzione, o almeno questo è ciò emerge dall'intervista rilasciata dal team a RPS.

Quando gli è stato chiesto se i giocatori dovranno aspettare altri quattro anni (il tempo di sviluppo di The Witcher 2) per poter giocare The Witcher 3, Adam Badowski, director dello studio, ha detto che sta cercando di stringere i tempi di sviluppo.

"Stiamo accumulando esperienza, la nostra tecnologia diventa più completa di settimana in settimana. Siamo sempre alla ricerca di nuovi sistemi di ottimizzazione per ridurre i tempi di produzione. Non è un segreto, poi, che stiamo assumento molto personale. A breve il team raggiungerà i 100 membri, il 10% dei quali viene dall'estero", ha detto Badowski.

"Per tutti questi motivi il nostro prossimo gioco richiederà tempi di sviluppo più brevi".

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza